a
Luca Polzella, nuovo allenatore del Camaiore

Eccellenza – Polzella: “Io e Camaiore: uniti dalla voglia di fare bene”

Il Camaiore si affida a Luca Polzella. Il colloquio del d.s. Jacopo Pellegrini, d’intesa con la presidenza, con l’ex tecnico del Cascina, ha avuto esito positivo con reciproca soddisfazione. Dopo la scelta repentina e spiazzante di Lorenzo Collacchioni, attratto dalle lusinghe del Livorno, ecco quindi il nome nuovo la panchina blu amaranto, senza soluzione di continuità nel progetto in corso per la prossima stagione.
Luca Polzella ha concluso a febbraio di quest’anno la sua esperienza al Cascina, dopo due promozioni in tre anni fino alla serie D, conquistata ai playoff a spese del Perignano, con in più la vittoria in Coppa Italia di Promozione 2018-19 ed il premio del Gioco è Fatto alla Notte delle Stelle 2021 come miglior allenatore di Eccellenza. Da calciatore ha militato tra le altre, con Pisa, Akragas, Cuoiocappiano, Cerretese, Fortis Juventus, terminando la carriera a Rosignano. Si è poi seduto sulla panchina del Rosignano in periodi diversi, e del Cecina, conseguendo la promozione in Eccellenza, prima delle ultime stagioni a Cascina. “Sono contento di iniziare una nuova avventura – dichiara all’Almanacco -, ho trovato una società di persone serie, con grande voglia di far bene, come ce l’ho io, dopo l’esperienza a Cascina negli ultimi mesi ho voglia di rivalsa e di ripartire. Mi sembra un campionato bellissimo, anche se ancora non conosciamo i gironi, torna a un numero diciamo normale di squadre dopo due anni, la società ha sempre fatto la sua parte e ci sono le condizioni per far bene. Poi come sempre sarà il campo a dover parlare”.

Nel frattempo il Camaiore si è assicurato l’esperienza del difensore centrale Alessio Faticcioni (92), cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, dove ha vinto lo scudetto Allievi nel 2009 con allenatore Renato Buso, che in seguito lo riavrà per due stagioni a Gavorrano, e la Coppa Italia Primavera nel 2011. Nelle ultime stagioni ha militato con Piombino, Poggibonsi e nel Cascina di Polzella: 10 presenze, playoff compresi, e un gol nel 2021 valso la promozione in D, solo 6 nell’ultima annata in D prima dell’infortunio in ottobre, sul campo della Sangiovannese, con rottura del legamento crociato e collaterale. Rientrato per uno spezzone di partita nel finale di stagione, i tempi sono maturi per un pieno recupero e sarà pronto per il ritiro pre-campionato.

Sempre da Cascina arriva anche il portiere Mattia Rizzato (93), 9 presenze la scorsa stagione, ed ex anche di Fratres Perignano, Pro Livorno Sorgenti e Atletico Piombino. Nel suo caso si tratta di un ritorno, ha già difeso la porta del Camaiore dal 2011 al 2014, con oltre 70 partite in serie D.

La rosa è a posto per gli over, con le conferme tra gli altri del fedelissimo Matteo Viola (96), 15 presenze e 4 gol nella stagione scorsa, dell’altro centrocampista Fabio Biagini (85), 21 partite e 1 gol, e della punta Luca Raffi (92), spesso decisivo con i suoi 8 gol in 19 partite. Si attende l’innesto di un terzo centrale nel pacchetto arretrato e il rafforzamento del parco quote 2003-2004.

Edoardo Novelli

Scarica ora la nuova App dell’Almanacco del Calcio Toscano

Ordina qui il nuovo Almanacco del Calcio Toscano 2022