a

Serie D – Gavorrano, colpo Moscati dalla Fortis Juventus

Ieri sera è arrivato l’annuncio: Filippo Moscati (92) lascia la Fortis Juventus e accetta la corte del Gavorrano di Vetrini e Bonuccelli. Il giocatore era stato blindato dalla società mugellana che però di fronte alla volontà del giocatore ha preferito non andare allo scontro e lo ha liberato: la richiesta era già arrivata un paio di settimane fa, ma la Fortis aveva detto “no” e così i grossetani sembravano puntare su Gabriele Falchini della Massese. Ieri invece la voglia di Moscati di tornare a Gavorrano è stata decisiva e ha spiazzato la Fortis Juventus che adesso deve tornare sul mercato per cercare un’altra punta da affiancare all’ultimo arrivato Zambon. Intanto è ufficiale l’arrivo in Mugello del centrale difensivo Liberato Russo, nativo di Napoli ed ex Voluntas Spoleto, dopo quello del centrocampista Remedi (che ha già giocato domenica) dal Real Forte Querceta. A giorni dovrebbe poi essere tesserato un giovane del 1996 proveniente dalla serie B albanese (ma si aspetta il transfert), mentre potrebbe arrivare anche un altro mediano (era stato fatto un tentativo con Damiano Mitra che sembrava intenzionato a lasciare Poggibonsi, dopo l’arrivo di mattia Flavio, e invece il centrocampista di Castelfiorentino resterà in giallorosso). Da un lato, insomma, il Gavorrano che crede nella possibilità di lottare per la Lega Pro e dall’altra una Fortis indomita che non abbandona il sogno di conquistare la salvezza in serie D.