a

Serie D – Cominciano a muoversi Sansepolcro, Scandicci e Montecatini

C’è chi la stagione l’ha conclusa da settimane, chi da qualche ora e chi si appresta a tornare a calcare i campi di Serie D dopo tanti anni. Ecco le ultime dalle sedi di Sansepolcro, Scandicci e Valdinievole Montecatini, società che stanno cominciando adesso a programmare l’annata 2015/16.

SANSEPOLCRO
Sarà ancora il duo Ivano Becci (d.s.)-Davide Mazzanotti (allenatore) a guidare il Sansepolcro nella prossima stagione di serie D (la 23ª consecutiva in categoria! Record assoluto..). La società biturgense ha infatti trovato da tempo la conferma del duo e si cercherà anche di confermare gran parte della rosa. Innanziutto ci sarà ancora Adnane Essoussi (84), reduce dal “crack” del ginocchio che lo ha tolto dal campo per tutto il girone di ritorno. Il centravanti marocchino a luglio sarà pronto per il ritiro e sarà quindi a completa disposizione di Mezzanotti. Qualche dubbio invece per la conferma di Francesco Sorbini (83): il duttile esterno è alle prese con un probabile cambio di lavoro e potrebbe avere problemi ad allenarsi a pomeriggio a Sansepolcro. Per il resto si registra qualche richiesta per il giovane attaccante Samuele Alagia (97): gli converrà fare il salto in una Berretti o restare in prima squadra a Sansepolcro?

SCANDICCI
Francesco Baiano sarà, ufficialmente, il tecnico dello Scandicci anche nella prossima stagione. All’indomani della sconfitta di Fano, dopo una delle migliori prestazioni stagionali, la società conferma il prolungamento dell’accordo che verrà poi sancito con l’ultimo allenamento mercoledì. La squadra subirà pochi ritocchi: tre o quattro cambiamenti non di più. Di sicuro non ci saranno più il trequartista Kol Nikolla (92) e il difensore Vincenzo Guarino (95) che torna per fine prestito alla Juve Stabia. L’intenzione è quella di conferma i pezzi pregiati della rosa come Andrea Alderottti (91), Marco Pezzati (93) o Francesco Posarelli (96), ma è chiaro che ancora deve essere intavolata una qualsivoglia trattativa.

V.MONTECATINI
Preoccupante impasse a Montecatini. Dopo il fallimento della trattativa che avrebbe dovuto portare un nuovo presidente, i dirigenti valdinievolini non sono ancora riusciti a dare un organigramma tecnico alla società: ancora non c’è un d.s. (pare abbia rifiutato Federico Bargagna) e quindi il mercato riastagna. Ogni giorno che passa è sempre più difficile la permanenza di Samir Amar Lacheheb (88): il giocatore ha ovviamente molte richieste e la sua destinazione più probabile pare essere Montevarchi. Più probabili le conferme dei giovani Lorenzo Vettori (92), Matteo Orsatti (95), Tommaso Gialdini (91), ma è chiaro che deve essere rifatta l’intelaiatura della squadra, pur non avendo ancora preso una decisione sulla conferma o meno dei vari Alberto Colombo (88), Lorenzo Di Giusto (80) e Tomas Nardoni (80). A centrocampo comunque la prima scelta di Giovanni Maneschi sarebbe Duccio Fioravanti (90) pronto a tornare in D dopo i due anni di Larciano, mentre sembra svanita la pista che portava a Filippo Vezzi (92) della Sestese, ormai destinato a S.Giovanni V.