a

Promozione- Rebus allenatore per la Vaianese I. Ipotesi Lamma

La Vaianese Impavida aspetta Giuliano Lamma. La società valbisentina, neo promossa nel campionato di Promozione, sta vivendo giorni caldi per quanto riguarda la scelta del nuovo allenatore. Preso atto della rinuncia di Stefano Ceri, che sarà nuovo condottiero dell’Aglianese ambiziosa protagonista del prossimo campionato di Prima Categoria, la società del presidente Antonio Santini, si è subito buttata sul mercato alla ricerca di nuovo tecnico. Il sodalizio viola,  ricevuto il rifiuto di Andrea Bellini passato alla Zenith Audax, ha individuato in Giuliano Lamma ex professionista e capitano del Prato la figura giusta per affidargli il ruolo di allenatore -giocatore. Giuliano Lamma ha chiesto qualche giorno di riflessione prima di dare una risposta definitva: l’Aglianese si è fatta avanti con una proposta davvero interessante, e nelle ultime ore anche una società professionistica lo ha contattato per proporgli una panchina del settore giovanile. Lamma in queste ore sta sfogliando la margherita. Entro il domani una risposta definitiva alla società valbisentina. Qualora Lamma dovesse rifiutare l’incarico, la Vaianese Impavida punterà su Francesco Masi, tecnico rampante delle giovanili, altro ex professionista, anche lui al centro di un vero intreccio di mercato con quattro società Zenith Audax, Jolly Montemurlo, Tuttocuoio e Pistoiese che hanno già fatto sopndaggi con l’ex bomber del Montevarchi, che in attesa degli sviluppi in casa Vaianese Impavida prende tempo. Giorni davvero caldi….in valle del Bisenzio