a

Lega Pro/Serie D – Il punto sui posti dopo la giornata di ieri

Dopo la giornata di ieri, facciamo il punto della situazione della questione delle iscrizioni ai campionati di Lega Pro e Serie D. Fra i professionisti, dopo le prime quattro rinunce (Monza, Castiglione, Grosseto e Barletta), ieri hanno gettato la spugna anche Venezia, Varese, Real Vicenza e Reggina; sono quindi già otto le squadre ufficialmente cancellate dal calcio professionistico. Considerato che il Brescia (al 99%) verrà ripescato in B al posto del fallito Parma, sono al momento nove le squadre mancanti in Lega Pro con l’alta possibilità di scendere già da quest’anno a tre gironi da 18 squadre (fino al 2014/15 erano a 20), anche perché scarseggerebbero le domande di ripescaggio visto che bisogna pagare mezzo milione d’euro a fondo perduto e non tutti se lo possono permettere. Inoltre, la situazione della Paganese è ancora poco chiara: la decisione finale sulla squadra campana si saprà solo venerdì 17 luglio. Teoricamente quindi sono 9 i posti disponibili in Lega Pro (o 10 se si “fa fuori” anche la Paganese) se viene confermato il format della stagione appena conclusa. Nella migliore delle ipotesi, 10 squadre risaliranno in Lega Pro (ma ci pare difficile) e quindi ci saranno 7 posti disponibili in serie D (a meno che la Co.Vi.So.D non escluda altre squadre, cosa possibile…): il Ghivizzano B., unica squadra toscana a presentare domanda, sarebbe proprio intorno al settimo posto…

Questo il riepilogo effettuato dal sito notiziariocalcio.com:
Possibile retrocessione in Lega Pro (se confermata responsabilità diretta nell’inchiesta I Treni del Gol) Catania.
Possibile retrocessione in Lega Pro (in caso di responsabilità diretta nell’inchiesta Dirty Soccer) Teramo.
Retrocessa in Lega Pro Cittadella.
Possibili ripescaggi in B dopo retrocessione Brescia, Virtus Entella.
Possibile ripescaggio in B Ascoli.
Squadre rimaste in Lega Pro Girone A Bassano Virtus, Pavia, Alessandria, Torres, Feralpi Salò, Cremonese, Arezzo, Sudtirol, Mantova, Giana Erminio, Renate, Lumezzane.
Squadre rimaste in Lega Pro Girone B Reggiana, Spal, Pisa, Ancona, Tuttocuoio, L’Aquila, Pontedera, Lucchese, Carrarese, Santarcangelo, Prato, Pistoiese, Pro Piacenza, Savona.
Squadre rimaste in Lega Pro Girone C Benevento, Juve Stabia, Matera, Casertana, Lecce, Foggia, Catanzaro, Melfi, Cosenza, Lupa Roma, Martina Franca, Paganese, Ischia, Vigor Lamezia.
Squadre promosse dalla Serie D Cuneo, Padova, Rimini, Siena, Maceratese, Lupa Castelli Romani, Fidelis Andria, Akragas.
Fallita dopo la retrocessione dalla B Varese.
Fallite nel Girone A Real Vicenza, Monza, Venezia.
Fallita nel Girone B Grosseto.
Fallite nel Girone C Barletta, Reggina.
Fallita dopo promozione in Lega Pro Castiglione.
Retrocesse in Serie D Pordenone, Messina, Forlì, San Marino, Albinoleffe, Gubbio, Aversa Normanna, Pro Patria.
Non iscritta alla D dopo la retrocessione Savoia.
Classifica per i ripescaggi dalla D Sestri Levante, Monopoli, Fano, Taranto, Viterbese, Delta Porto Tolle, Correggese, Alto Vicentino, Poggibonsi, Rende, Seregno, Scandicci, Potenza, Borgosesia, Piacenza, Lecco, Sacilese, Agropoli, Posacco, Olbia, San Nicolò.