a
  • No products in the cart.

Il nostro LIVE – Diretta degli anticipi di Eccellenza

Sono cinque gli anticipi in Categoria Regina questo sabato. Nel Girone A è derby garfagnino fra Castelnuovo e River Pieve, mentre il Montecatini ospita la Zenith Prato; nel Girone B sfida tutta livornese fra Armando Picchi e Piombino, poi c’è Castelfiorentino-Ponsacco; infine nel Girone C il Grassina ospita la Chiantigiana in una sfida chiave per la salvezza. Ecco gli aggiornamenti delle sfide del pomeriggio alle ore 14.30:

ECCELLENZA Girone A – Anticipi Giornata 15 ore 14.30
Castelnuovo G.-River Pieve 2-1
CASTELNUOVO G.: Papeschi, Giusti G., Morelli, Galletti, Biagioni R., Inglese, Marganti G. (68° Magera), El Hadoui, Gheri (59° Palmieri), Piacentini, Lucchesini (57° Casci). A disp.: Pili, Bonaldi, Telloli, Valiensi, Bucsa, Ghiloni . All.: Biggeri Michele
RIVER PIEVE: Tonarelli, Benassi, Filippi, Byaze (63° Faraglia), Leshi, Fontana (46° Centoni), Satti, Cecchini (75° Morelli), Petracci, Pieretti, Rocchiccioli (59° Maggi). A disp.: Tozzini, Longhi, Ferri, Ramacciotti. All.: Fanani Pacifico
ARBITRO: Leonardo Colombi di Livorno, coad. da Samuele Michele Scellato Prato e Lorenzo Santaera Pisa
RETI: 39° Piacentini, 40° Marganti G., 80° Morelli
NOTE: Ammoniti Giusti G., Gheri, Lucchesini, Benassi, Leshi, Centoni.
Non si ferma più il Castelnuovo di mister Biggeri che, contro il River Pieve, inanella la terza vittoria in quattro partite che lo pone in testa nella classifica virtuale del girone di ritorno ma soprattutto lo allontana dalle sabbie mobili. Di fronte al pubblico delle grandi occasioni, come non si vedeva al Nardini probabilmente da diversi anni, le due squadre si sono affrontate a viso aperto e la vittoria ha arriso all’undici che ci ha creduto di più e che, visto il momento, godeva sicuramente di maggiore autostima. Il recente cambio di allenatore, con Fanani che ha sostituito Micchi, non ha portato fortuna ai biancorossi. Qualche assenza nell’una e nell’altra formazione, con gli undici titolari ormai collaudati. La partita, per decisione della Figc, è iniziata cinque minuti in ritardo per protesta contro la guerra in Ucraina. Inizio di partita equilibrato. Al 5’ punizione di Satti che trova la testa di Rocchiccioli, para Papeschi. All’11’ tiro da fuori area di Piacentini, Tonarelli la vede sbucare all’ultimo momento e la mette in angolo. Al 16’ conclusione “telefonata” di Pieretti dal limite, blocca senza problemi il portiere locale. Al 26’ spettacolare rovesciata di Petracci buona per deliziare la platea, ma la palla si perde sul fondo. Al 29’ l’azione che sblocca la partita. Lancio per Gheri che viene toccato da Leshi, per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto insacca con freddezza Piacentini. Il vento della partita (non quello meteorologico che spirava forte per tutto il match!) cambia decisamente e il Castelnuovo gioca con maggiore scioltezza. Al 36’ azione corale da applausi con Piacentini che serve Lucchesini che dalla sinistra mette nel mezzo trovando Marganti che si coordina e trova una conclusione al volo che trafigge Tonarelli. Applausi convinti per il giovane centrocampista. Al 38’ gol annullato a Petracci ma l’arbitro aveva già fermato il gioco in precedenza. Le squadre vanno negli spogliatoi sul 2-0, le cose per il River Pieve sono quasi compromesse. La ripresa vede la squadra ospite, in realtà, crescere e prendere in mano il pallino di gioco con più convinzione, ma i padroni di casa si difendono con ordine e si affidano al contropiede. Così non nascono grosse preoccupazioni per la retroguardia locale. Il River si fa vedere con alcune incursioni di Centoni sulla sinistra. Al 20’ il terzino entra in area, serve Pieretti nel mezzo, conclusione insidiosa e un difensore mette in angolo. Sul conseguente angolo Cecchini ci prova di testa, parata di Papeschi. Al 36’ punizione di Petracci da posizione pericolosissima ma il tiro sbatte contro la barriera, riprende Benassi che calcia a lato. A tempo scaduto arriva il gol della bandiera degli ospiti con il nuovo entrato Morelli che risolve una mischia. Non c’è più tempo, è festa per il Castelnuovo. (FONTE: lagazzettadelserchio.it)

Vald.MontecatiniZenith Prato 2-4
VALDINIEVOLE MONTECATINI: Petroni, Isola, Benvenuti S., Mariotti, Giglio, Granucci, Tempestini, Benvenuti L., Masini, Gori, Sabia. A disp.: Santi, Marseglia, Aiello, Antonelli, Del Sarto, Papagni, Ciervo, Moscardi, Turelli. All.: Mucedola Ciro
ZENITH PRATO: Marziano, Maretto, Manganiello, Gori L., Gonfiantini, Del Colle, Chianese, Castiello, Caggianese, Bagni, Ammannati. A disp.: Cecchi, Mari I., Gianotti, Falteri (10), Braccini, Braccesi, Belli, . All.: Bellini Andrea
ARBITRO: Mattia Solito Piombino, coad. da Matteo Pacini Empoli e Giacomo Pieve Pisa
RETI: 5′ Granucci, 33′ Caggianese, 46′ Manganiello, 73′ Caggianese, 88′ Gianotti, 92′ Moscardi.

Clicca qui per la classifica in tempo reale del Girone A di Eccellenza

ECCELLENZA Girone B – Anticipi Giornata 17 ore 14.30
Armando PicchiAtletico Piombino 6-3
ARMANDO PICCHI: Malasoma, Del Bravo, Bani, D Angelo (94° Giusti), Petri, Borboryo, Campo (63° Bonsignori), Quilici, Testa, Neri, Bardini (94° Pini). A disp.: Zikran, Castagnoli, Scafuri, Rocchi, Lenzi, Morelli. All.: Sena Nicola
ATLETICO PIOMBINO: Nardone, Del Nero, Molia (46° Barozzi), Barlettai (54° Maio), Rocchiccioli J., Rocchiccioli T., Catalano, Orarah Gongok (73° Dublino), Carnevali (73° Francavilla), Ferrau, Marini (65° Villani). A disp.: Petruccelli, Diouf, Mormina, Turini. All.: Di Tonno Tiziano
ARBITRO: Matteo Martini di Arezzo, coad. da Simone Chiarelli Carrara e Dario Cinquini Viareggio
RETI: 7° Catalano, 10° Orarah Gongok, 12° rig.Neri, 33° Neri, 55° Catalano, 62° Testa, 70° Quilici, 93° rig.Neri, 96° Petri
NOTE: Espulso Nardone. Ammoniti Bani, Neri, Orarah Gongok.

CastelfiorentinoPonsacco 0-0
CASTELFIORENTINO: Lisi, Nidiaci, Duranti, Marinari, Campatelli, Trapassi, Leporatti, Ulivelli, Tomberli, Iaquinandi, Pirone. A disp.: Lupi, Maltinti, Castellacci, Boumarouan, Torrente, Vallesi, Giorgio, Bartalucci, Sarti. All.: Ghizzani Marco
PONSACCO: Lista, Paggini, Calabrese, Mucci (83° Penco), Prete, Peric (69° Diawara), Semboloni, Zorica (82° Barsotti), Vannozzi, Tavano, Cava (55° Capocelli). A disp.: Balli, Calzolari, Coralli. All.: Paci Livio
ARBITRO: Giovanni Curcio di Siena, coad. da Giacomo Ginanneschi Grosseto Raffaele Lampedusa Grosseto
NOTE: Espulsi Pirone per doppia ammonizione, Prete. Ammoniti Torrente, Mucci, Semboloni.

Clicca qui per la classifica in tempo reale del Girone B di Eccellenza

ECCELLENZA Girone C – Anticipi Giornata 15 ore 14.30
GrassinaChiantigiana 2-1
GRASSINA: Cecchi, Piras, Petrioli, Magnolfi (63° Mannella), Marconi, Salvadori, Cavaciocchi (73° Torrini), Viligiardi (79° Alfarano), Carcani T., Rosi, Micchi (79° Imperatrice). A disp.: Lombardini, Fabiani, Travagli, Stella, Manecchi . All.: Pozzi Nicola
CHIANTIGIANA: Signorini, Saventi, Ciolli, Ceccatelli (8° Bettoni), Posarelli, Ticci, Trotta (89° Verdiani), Cicali F., Barontini (76° Squarcia), Taflaj, Nieri (95° Aperuta). A disp.: Pupilli, Zefi, Centri, Casucci. All.: Baiocchi
ARBITRO: Flavio Barbetti di Arezzo, coad. da Andrea Della Bartola e Rony Rodes Mbouna Temfack Pisa
RETI: 12° Posarelli, 51° Carcani T., 95° rig.Mannella
NOTE: Espulso Bettoni. Ammoniti Magnolfi, Viligiardi, Saventi, Ticci, Barontini.
Benvenuti sull’ottovolante, benvenuti allo stadio Pazzagli. L’anticipo del sabato mette di fronte un altro scontro diretto per la salvezza e il Grassina si fa trovare pronto, anche nonostante un bruttissimo primo tempo. C’è tanta soddisfazione per aver finalmente raggiunto la seconda vittoria consecutiva, ma allo stesso tempo la convinzione di dover ancora fare moltissimo per centrare una salvezza che ad oggi resta comunque molto lontana. Per ora i rossoverdi si godono la rimonta maturata all’ultimo secondo contro la Chiantigiana e salgono a 12 punti in classifica.Pozzi non cambia, dopo la vittoriosa trasferta di Foiano, e si affida agli undici usciti vincitori domenica. Cecchi tra i pali, difesa composta da Piras a destra, Petrioli a sinistra e Salvadori-Marconi coppia centrale. In mezzo al campo Magnolfi dirige il traffico con gli alfieri Cavaciocchi e Viligiardi, mentre in avanti Rosi supporta Carcani e Micchi. Di fronte la Chiantigiana che all’andata vinse uno a zero con gol decisivo di Taflaj. E proprio Taflaj, numero dieci nonchè leader tecnico e spirituale dello spogliatoio della formazione di Gaiole, firma il primo brivido all’11’ su punizione: bravo Cecchi a volare sotto l’incrocio e mettere in angolo. Ma dalla bandierina gli ospiti vanno in vantaggio con il colpo di testa angolato di Posarelli. Doccia fredda per i rossoverdi che orchestrano qualcosa solo al 22′ con Piras che serve Rosi in area, girata parata centralmente da Signorini. Nel finale di tempo Taflaj ci prova ancora, blocca Cecchi.La ripresa mostra che i rossoverdi hanno un altro impatto sulla gara. Rosi scappa in velocità a centrocampo, Bettoni lo stende e si prende il rosso diretto da parte del signor Barbetti: Chiantigiana in dieci. Il pari arriva al 51′: cross affilato di Petrioli, Carcani colpisce sul primo palo e trova il suo quinto gol in campionato, il quarto nelle ultime tre partite per il classe 2002. L’inerzia è tutta dalla parte dei locali: entra Mannella al posto di Magnolfi, torna in campo dopo nove mesi Leonardo Torrini che si prende gli applausi di tutto lo stadio nel quarto d’ora finale. Bentornato di cuore, Leo. E proprio il centrocampista avrebbe l’occasione di timbrare il vantaggio, ma arriva in ritardo di un nulla all’appuntamento col cross di Viligiardi. All’80’ Mannella calcia una velenosissima punizione, palla fuori di un niente. Ma il gol è nell’aria e arriva all’ultimo istante: Rosi viene steso in area da Barontini, calcio di rigore. Dal dischetto si presenta un freddissimo Mannella che fa 2-1. Esultanza di gruppo sotto la curva. Grassina c’è. (FONTE: grassinacalcio.it)

Clicca qui per la classifica in tempo reale del Girone C di Eccellenza

Clicca qui per il LIVE degli anticipi di serie D

Clicca qui per il LIVE degli anticipi di Promozione

Scarica ora la nuova App dell’Almanacco del Calcio Toscano

Ordina qui il nuovo Almanacco del Calcio Toscano 2021