a
  • No products in the cart.

Serie D – Città di Castello: via Cerbella, arriva Fiorucci

La due giorni di ribaltoni in panchina nel Girone E di Serie D prosegue con l’avvicendamento alla guida tecnica del Città di Castello. Dopo la sconfitta, nettissima e senza appello, sul campo del Valdinievole Montecatini, l’allenatore Enrico Cerbella e la società del presidente Stefano Caldei hanno deciso di risolvere consensualmente il loro rapporto.
Il Città di Castello gli augura le migliori fortune professionali e lo saluta con queste parole: “La società prende atto, con rammarico, della volontà del tecnico, ringraziandolo ampiamente per essersi dimostrato all’altezza della situazione, nel periodo in cui ha prestato la propria opera”.
Per risollevare le sorti della squadra, al momento comunque in una posizione di classifica consona all’obiettivo della permanenza in categoria, è stato chiamato Silvano Fiorucci, così accolto dal presidente Caldei: “Bentornato ‘Tamba’, biancorosso da sempre, ed i migliori auguri di buon lavoro per raggiungere l’obiettivo prefissato fin dalla scorsa estate, ovvero la permanenza in Serie D”.
Fiorucci, tecnico di esperienza, torna nella sua Umbria, dopo l’ultima stagione trascorsa a Mezzolara. Tra le squadre che ha guidato in passato ricordiamo Foggia, Teramo, Sansovino, Orvietana e Sansepolcro.
Il Città di Castello, dopo il prestigioso successo di Gubbio di metà dicembre, negli ultimi due mesi ha raccolto una sola vittoria, contro il fanalino di coda Spoleto. Nelle prossime giornate un vero tour de force di scontri diretti per la salvezza: dopo la sfida col Gavorrano di domenica 21, i biancorossi affronteranno infatti nell’ordine Gualdo, Pianese, Massese e Sansepolcro.