a
  • No products in the cart.

Serie D – Poggibonsi a sorpresa, Fusci rinuncia!

Incredibile a Poggibonsi: a pochi minuti dalla presentazione, Massimo Fusci ha declinato l’offerta e rinuncia alla panchina giallorossa… una decisione che ha spiazzato anche il d.s. Gianicolo. Ecco cosa ha pubblicato sulla pagina FB il Poggibonsi:

Cianciolo Giuseppe DS dell’USPoggibonsi in conferenza:
“Siamo qui perchè doveva oggi alle 14 esserci la presentazione del nuovo mister e il profilo scelto era Massimo Fusci. C’era un accordo tecnico e economico scritto che vi mostro (tira fuori il foglio), se non che alle 14.12 mi ha scritto un SMS con le testuali parole “Scusa ma non me la sento”. Era la nostra prima scelta, siamo spiazzati. Il comportamento non è stato di certo dei più idonei, se anche stamattina avesse manifestato il suo cambio di idea non avrei fatto perdere tempo neanche a voi. Entro domani serve trovare un nuovo profilo, sono veramente amareggiato soprattutto perchè tra me e Massimo intercorreva un rapporto personale, come con Adriano e il Presidente. Ieri abbiamo passato tutto il giorno assieme, abbiamo pranzato e poi la sera cenato a casa di Adriano… fino a mezzanotte siamo stati assieme con Massimo che come al solito ha scritto il suo centinaio di formazioni su fogli di carta sparsi. Sul foglio scritto con la sua calligrafia a pranzo che vi mostro di nuovo c’è l’intesa pure sulla retribuzione. Credo fermamente che nella vita serva palle, bisogna essere uomini e prendersi le proprie responsabilità, poteva certo ripensarci, dopo una nottata, ma doveva chiamarmi stamattina . Siamo amici, anzi eravamo. Questa poca serietà non me la sarei mai aspettata, ha mandato un SMS e ha spento il telefono, noi più che chiamarlo a casa e chiamare sua moglie non possiamo fare. Dopo mezz’ora di tentate chiamate Signorini (secondo di Fusci) ha risposto al nostro Team Manager e gli ha detto che anche a lui ha scritto passate le due che non si sarebbe presentato.Noi siamo in imbarazzo ma credo che qualcuno lo debba essere molto più di noi, avrei potuto capire le motivazioni se me le avesse date, ma non posso e non accetto i modi e le tempestiche.Siamo rammaricati, delusi…chiedo scusa ai giornalisti e alle tv presenti da parte della società e del presidente che è fuori per lavoro e ci avrebbe raggiunti. Qualcuno deve mettere la testa sotto la cenere, noi da oggi risiamo a lavoro per dare al più presto un nuovo mister di livello al Poggibonsi”