a
  • No products in the cart.

Serie D – I primi passi di Scandicci e Fortis Juv.

Metà giugno e il mercato dei dilettanti comincia a riscaldarsi: provano a piazzare i primi colpi anche le due fiorentine rimaste in categoria, lo Scandicci e la Fortis Juventus. Ecco i loro movimenti effettuati fino a ora.

FORTIS JUVENTUS
Già ufficializzati gli arrivi del portiere Andrea Dei (97) dal S.Giovanni V., del terzino destro Alessandro Mazzolli (95) dal Grassina e del mediano Michele Fossati (94) dallo Scandicci, la società diretta da Lorenzo Vitale ha definito in settimana gli arrivi di altri due giocatori: ecco il difensore centrale Diego Murras (83) sempre dal Grassina, voluto fortemente dal nuovo tecnico Vannini, e il centravanti Jean de Dieu Kouko Bahi (91) dall’Antella. Per quanto riguarda i giovani, dovrebbe arrivare un ragazzo dalla Robur Siena (nome ancora da ufficializzare, ma c’è già l’accordo) e uno dal Prato, il difensore centrale Cosimo Miccinesi (96). Per concludere il mercato, la Fortis è ancora alla ricerca di un difensore centrale, di una mezzala e di una seconda punta (ruolo per il quale sono in corsa Lorenzo Pinzauti (94) del Jolly Montemurlo e Giovanni Bandini (94) del Poggibonsi, anche se alla fine probabilmente la spunterà una vecchia conoscenza del d.s. Vitale).

SCANDICCI
Sembra fermo il mercato scandiccese, ma in realtà il d.g. Nicola Del Grosso si sta muovendo su più fronti. Innanzitutto, le conferme: tanti i giocatori già sicuri di restare, come i difensori Francesco Posarelli (96), Marco Pezzati (93) e Andrea Alderotti (91), il centrocampista Lorenzo Ammannati (93) e gli attaccanti Tommaso Papini (95), unico 1995 confermato in rosa, e Federico Mengali (90). Non ci saranno più, soprattutto per l’incastro delle quote, i giovani Giacomo Ruggeri (95), Edoardo Bini (95) e Andrea Della Scala (95), oltre a Giulio Mazzanti (92), Kol Nikolla (92) e Michele Fossati (94), già accordatosi con la Fortis Juventus come abbiamo visto. Il mercato si è poi mosso per i pezzi pregiati dell’organico di Ciccio Baiano: Davide Carnevale (89) è ormai un giocatore a tutti gli effetti del Gavorrano (che ha rinunciato a Cristian Carlo Brega (87) , vicinissimo a suo volta al Poggibonsi), Diego Alexandre Cubillos (85) è in stand by, ma il S.Donato Tavarnelle ha fatto passi importanti per lui, e Andrea Gianotti (93) potrebbe essere lasciato libero per far posto a una “quota”. Per quanto riguarda il capitano Federico Del Colle (90), protagonista di una stagione non esaltante, oggi è atteso in sede per il colloquio decisivo, così come domani sarà il giorno del difensore mancino Samuele Bettoni (89). Per entrambi, l’incontro con Del Grosso sarà decisivo: o dentro o fuori, senza altri “rimandi”.