a

Serie D Gironi – Dubbio solo sulla 18ª dell’E

Fino a martedì 1° settembre non ci sarà ufficialità, ma ormai i giochi sembrano fatti per i gironi della Serie D. Riportando la notizia del sito eccellenzacalcio.it a cura del validissimo collega Nicola Agostini, sempre molto puntuale e preciso, sembrano ormai definiti i gironi dopo un’estate infinita. Dato ormai per scontato che il Grosseto vada, unica toscana, con le squadre laziali e le squadre sarde (pagando di fatto lo scotto della riammissione diretta in serie D) e confermato che la Fortis Juventus sarà, altrettanto solitaria, nel girone con le emiliane e le basso-venete (in un girone nuovamente a 20 squadre!), ecco che quindi le altre toscane (tredici, contando come toscana il Sansepolcro che però di affiliazione è umbro) vanno tutte insieme alle umbre. Manca però ancora una squadra per arrivare a 18 società: e il dilemma è ormai limitato a Fezzanese o Gubbio. Toccherà ai neopromossi liguri se il Gubbio verrà ripescato al posto del Savona (per la partita “truccata” con il Teramo), toccherà invece agli eugubini (che oggi faranno la festa per il ritorno in Lega Pro! Forse era il caso di aspettare ancora un giorno…) se il Savona, come pare, non verrà retrocesso d’ufficio in D (e la Fezzanese prenderebbe il suo posto nel Girone A con le altre liguri). Oggi si sapranno, con ogni probabilità, le varie sentenze sul calcio scommesse e gare truccate: dopo finalmente, anche se solo ufficiosamente, si conoscerà il Girone E di Serie D.