a
  • No products in the cart.

Pianese – Cioffi non rimane, il nuovo tecnico è Puccica!

Sorpresa sull’Amiata: la conferma di Antonio Cioffi sembrava scontata sulla panchina della Pianese dopo la salvezza conquistata nelle ultime 5 giornate. Ma invece la società guidata dal d.s. Renato Vagaggini ha virato e cambiato rotta: pare che qualche comportamento e alcuni atteggiamenti dell’ex allenatore del Castelfiorentino non sia stato gradito alla dirigenza bianconera che ha così deciso di guardarsi attorno. Vagaggini ha comunicato a Cioffi oggi all’ora di pranzo la decisione di non proseguire la collaborazione. Nel frattempo nei giorni scorsi c’era stato un incontro con l’allenatore della Baldaccio Bruni Simone Marmorini: tecnico giovane e ambizioso con il quale Vagaggini aveva di fatto trovato l’accordo anche dal punto di vista economico. Poi però la Pianese ha cambiato idea, scegliendo di puntare su un tecnico navigato e l’accordo è stato subito trovato con l’ex allenatore della Virtus Flaminia Rosalino “Lillo” Puccica. Tecnico esperto e che conosce benissimo la categoria, saprà sopportare le pressioni senza bisogni di “scudi” protettivi dirigenziali. Quest’anno è stato esonerato nelle ultime giornate di quest’anno (dopo la sconfitta con il S.Giovanni V.), a salvezza comunque ampiamente raggiunta, per alcune dichiarazioni nelle quali si era lamentato del pesante ritardo dei rimborsi per lui e per la squadra: un problema che sicuramente a Piancastagnaio non incontrerà… Nel primo incontro fra il d.s. Vagaggini e il tecnico viterbese sono, fra l’altro, già state buttate giù le linee guida della nuova Pianese: l’allenatore vorrebbe confermare gran parte del gruppo, anche se sembra difficile che possano restare i giovani gioielli. Damiano Rinaldini (’95) tornerà a Prato per fine prestito, per esempio, ma anche le altre “quote” dovrebbero cambiare volto. Da martedì, comunque, partirà il vero mercato degli amiatini che come di consueto sarà sempre molto anticipato rispetto alle altre società della categoria.