a

Eccellenza – Signa: Rinasce la tifoseria organizzata

A metà degli anni 70, il movimento ultras italiano diventa un fenomeno di massa. Dalle categorie minori ai campi di serie A, i tifosi si organizzano in gruppi, e spinti da un forte senso di appartenenza, sostengono assiduamente la propria squadra del cuore. Negli stadi Italiani fanno la loro prima apparizione: Fumogeni, bandieroni, coreografie e striscioni con scritto il nome del gruppo di appartenenza. In molti casi questi nomi risentono del clima di lotta politica tipico del periodo, oppure sono condizionati dal modello inglese, fonte di ispirazione per gran parte delle tifoserie. Anche a Signa un gruppo di ragazzi ogni domenica si dava appuntamento in tribuna con lo scopo di incitare i colori gialloblu. Gli “ultras Signa” (cosi amano definirsi) non avevano ne striscioni ne bandiere, inizialmente il loro apporto era vocale, ma a fine degli anni 70 i membri del gruppo decidono di riunirsi per costruire un’intesa comune con l’obbiettivo di migliorare il loro apporto alla squadra. Vengono create le bandiere (la mitica bandiera con il teschio) la coreografia ad inizio gara (lancio di ritagli di carta provenienti da una tipografia attigua allo stadio) e soprattutto uno striscione rappresentativo del gruppo.

LA STORIA
La tifoseria della S.S.SIGNA 1914 vanta una gloriosa storia. All’inizio degli anni 70 esisteva già un club (il primo della società) che sosteneva in maniera assidua i “canarini” Gialloblu. La sede era il bar pizzeria “La galleria” in Piazza Felice Cavallotti a Signa. Sempre nella stessa piazza (lato opposto) c’era anche il Bar Pasticceria di “Borghesio”, ritrovo storico per tanti signesi e per i tifosi Gialloblu. Grazie a una lavagna esposta all’esterno del Bar era possibile vedere il risultato finale del Signa.
Correva l’anno 1978, nascono i “BOYS”. Un nome apolitico con caratteri stilizzati che si ispirava a modelli già presenti nelle principali curve italiane. I BOYS (ragazzi di Signa) crescono di numero e decidono di spostarsi sulla gradinata ferrovia, nell’angolo estremo adiacente alla stazione. Purtroppo con il passare degli anni il gruppo per tanti motivi subisce un lento declino fino alla sua definitiva scomparsa.
Alla fine della prima decade del nuovo millennio nasce il club dei “FEDELISSIMI GIALLOBLU”. Il campionato è quello della promozione in Eccellenza, un gruppo di ragazzi tifosissimi del S.S. SIGNA 1914 crea uno splendido striscione da esporre nella tribuna del “Lungo Bisenzio”. In questo gruppo si identificano i sostenitori della squadra e in breve tempo diventa l’unico riferimento per gli “Ultras del Signa”. Lo striscione è tuttora un simbolo di rinascita, questo vessillo ha accompagnato i nostri ragazzi in tante gloriose trasferte.
Dal prossimo anno,con l’obbiettivo di migliorare l’apporto alla squadra si trasferirà dalla tribuna alla gradinata ferrovia, e seppur mantenendo una sua autonomia farà parte integrante del gruppo dei “BOYS”.

IL COMUNICATO
Sull’onda poi di un ritrovato entusiasmo, la società S.S. Signa 1914 ha deciso di rendere partecipe la tifoseria al progetto di rilancio di questa gloriosa società. Con l’apporto della “vecchia guardia”, l’entusiasmo dei giovani, e il sostegno della società (particolari agevolazioni sul costo degli abbonamenti), abbiamo deciso di far rinascere questo glorioso club. Il nostro intento è quello di sostenere ed incitare la maglia gialloblu in un clima di amicizia, desiderosi di vivere una domenica insieme liberi da vincoli burocratici senza nessun obbligo o limitazioni se non quello derivato dal buon senso nel pieno rispetto degli avversari. Il nostro spirito di appartenenza e l’amore per questa gloriosa maglia hanno sempre contraddistinto Signa come “Eccellenza” in campo e anche sugli spalti. Adesso la nostra storia vuole riprendersi il palcoscenico che merita e per farlo abbiamo bisogno di tutti i Signesi! Il nostro è un ritorno alle origini. NOI siamo i “ragazzi” di SIGNA…Noi siamo i BOYS.
Per info, adesioni, promozione abbonamenti, suggerimenti e consigli, potete contattarci tramite la pagina Facebook oppure potete venirci a trovare al nostro stand presente per tutta la durata della settimana gialloblu (Signa in festa, stadio del Bisenzio dal 7 al 14 giugno 2015).

Qui il video della “Rinascita” del gruppo

Qui lo spot della campagna abbonamenti