a

Eccellenza – Cosa succede in Versilia?

Quattro squadre nel giro di 15 km, che diventano cinque se si allarga il “tiro” ai carrarini del Marina La Portuale: la Versilia si candida a essere il crocevia del futuro Girone A di eccellenza, la vincitrice molto probabilmente uscirà da questo lembo di terra toscana.

CAMAIORE
Mancano due pedine al Camaiore per poter puntare con decisione alla vittoria del campionato: un attaccante e un mediano, entrambi di valore. Sono questi gli obiettivi di mercato del duo Ulivi-Della Bona, dopo che nei giorni scorsi è stato definito l’ingaggio del giovane portiere Lorenzo Pardini (96), titolare nell’ultima stagione a Seravezza: il giocatore è in realtà ancora vincolato (fino a oggi) con il Pisa ce però non dovrebbe “contrattualizzarlo” e quindi sarà libero di firmare con il Camaiore nei prossimi giorni. Tre i giocatori sicuramente in uscita: oltre al talento Fabio Rosati (91), a un passo dal Montecatini (ma c’è la Massese che si è inserita nella trattativa), se ne vanno anche Carlo Capo (91) e Tommaso Pieroni (87). La preparazione scatterà martedì 28 luglio.

MARINA LA PORTUALE
Non ci sono grosse novità al Marina La Portuale dove, dopo l’ingaggio (di un mese fa) del mediano Antonio Brizzi (86) dal Pietrasanta, il d.s. Raffaele Moriani si è preso una pausa di riflessione in attesa di cosa succede nelle categorie superiori. Se infatti molti giocatori dovessero diventare improvvisamente liberi in seguito all’ennesima estate calda del calcio italiano, La Portuale vuole essere pronta e disponibile a cogliere qualche occasione importante: mancano infatti due/tre giocatori nello scacchiere del tecnico Adami e l’intenzione è quella di pescare “pesci grossi” nelle prossime settimane. Intanto, sono ufficiali le conferme del portiere Gianluca Sardella (84), dei difensori Michael Carusio (85), Claudio Avallone (87) e Luca Della Maggiora (81), dei centrocampisti Alessandro Bondielli (94), Jonathan Cusini (77) e Mattia Baldini (91) e degli attaccanti Raffaele Moriani (78), ovviamente, e Andrea Soldani (90).

PIETRASANTA
Il Pietrasanta, dopo aver scelto l’allenatore al quale affidare la panchina per la prossima stagione (Cristiano Zanetti, ex tecnico ai Giovanissimi del Pisa e del Prato poi, come comunicato da almanaccocalciotoscano.it qualche giorno fa) ha piazzato il primo vero colpo di mercato. Il presidente Carlo Maria Ciaponi ha infatti comunicato l’ingaggio Paolo Fusco (84) che torna a Pietrasanta dopo l’annata di Massa. Il Pietrasanta ha vinto una concorrenza agguerrita per aggiudicarsi il centravanti, sorprendendo anche i bene informati visto che su Fusco parevano in vantaggio squadre ambiziose del calibro di Ghivizzano, Camaiore, Montecatini e Ponsacco.

REAL FORTE QUERCETA
Siamo alle rifiniture a Forte dei Marmi. Il d.s. Raffaele Pinzani sta limando gli ultimi dettagli per consegnare a Maurizio Cerasa un organico che possa lottare ad armi pari con il Camaiore per la vittoria del campionato. Facciamo un piccolo riepilogo e poi vediamo le ultime notizie. Giù sicure da tempo le conferme dei difensori Andrea Filippi (95), Matteo Verdi (80) e Lorenzo Bugliani (89), del centrocampista Mattia Egidio Pacini (96) e del capitano Cesare Arzelà (78), oltre a tutti i giovani della rosa; altrettanti certi e già comunicati gli arrivi dei difensori Matteo Rossi (93) e Luca Petri (89) dal Cenaia e Luca Anzillotti (92) dal Lammari, del mediano Fabio Biagini (85) dalla Fortis Juventus e della punta Gabriele Doretti (89) dal Pietrasanta. La novità invece è l’arrivo del giovane portiere Alessandro Novarino (96), titolare quest’anno nell’Eccellenza Ligure nel Magra Azzurri. Sul mercato ora si cerca un altro portiere giovane, un terzino destro del 1997 e un difensore, il cui identikit corrisponde a quello dell’ex Rosignano Papa Issa Diouf (87). La preparazione estiva scatterà mercoledì 29 luglio, anche se ci sarà un “antipasto” il 19 luglio con l’amichevole di lusso alle 20.45 contro l’Empoli: la gara si giocherà in Versilia ma ancora non è stato deciso il campo, in quell’occasione verrà molto probabilmente presentata la nuova rosa nerazzurra.

SERAVEZZA
Prosegue sul reparto dei giovani il mercato del Seravezza. Dopo aver chiuso il mercato dei “vecchi” con 13 giocatori in rosa (non pochi, dovrà essere bravo il mister Baldini nella gestione), ecco che la società versiliese si sta concentrando sui giovani in quota, avendo in queste ore praticamente chiuso per il centrocampista offensivo del Lunigiana Nicholas Bresciani (97) che vanta già una stagione da titolare in Promozione condita con 6 gol. Dalla Berretti della Lucchese dovrebbe poi arrivare almeno un altro ragazzo, mentre la società starebbe valutando se andare alla caccia anche di un altro difensore esperto (Gianmatteo Zambarda (93) o Giacomo Bugliani (92) della Massese?). La preparazione inizierà il 27 luglio con un solo allenamento giornaliero serale al “Buonriposo” per poi intensificarsi la settimana successiva.