a

Promozione e Prima Categoria – Il mercato si infiamma

La notizia del giorno in Promozione è il clamoroso divorzio fra la neopromossa Vaianese Imp.Vernio e il tecnico Stefano Ceri: dato per scontato il matrimonio anche per la nuova annata, ecco che invece le strade si separano! E la dirigenza valbisentina si è quindi messa alla ricerca di un nuovo allenatore: al momento tre sembrano essere i nomi papabili: Francesco Masi (tecnico del settore giovanile valbisentino), Andrea Bertini e Andrea Bellini che però sembra aver ormai trovato l’accordo con la Zenith Audax. A Quarrata si attende sempre la risposta di Simone Settesoldi in versione manager: il tecnico però frena (per la categoria) e pare difficile che alla fine l’accordo si trovi. Il neopromosso Audace Legnaia sorprendentemente non sarà guidato ancora da Fabrizio Polloni: il tecnico di Cerbaia potrebbe passare alla Rufina, panchina per la quale è in corsa anche Cristiano Signorini.

Scendendo in Prima Categoria, resta forte la candidatura di Alessandro Calderone per la panchina del retrocesso Fucecchio. Passando al pratese, a Tavola il tecnico sarà Trupia, ex Montale, mentre a Viaccia resta Claudio Gori. Grandi novità ad Agliana: Ceri, dopo il divorzio di Vaiano, è stato subito ingaggiato dalla nuova dirigenza neroverde, molto ambiziosa dopo il ritorno di Giusti. L’Aglianese vuole costruire uno squadrone e sogna addirittura l’attaccante Francesco Fabbri e il difensore Andrea Cappelli, aglianese doc. Conferma al C.F.2001 per Filippo Ermini così come a S.Giusto per Diodato (che proverà a prelevare dall’Aglianese Benesperi), mentre novità arrivano da Jolo (via Becheri per Mondonico, ex Tavola?) e Seano (non confermato Cardinale, il nuovo tecnico potrebbe essere Vicini, ex Pietà).