a
  • No products in the cart.

Serie D – Mercato Le novità da Fortis J., Gavorrano, Montemurlo, Colligiana e Pianese

Iniziamo a dare un’occhiata anche al mercato delle squadre toscane di Serie D. Ecco oggi una prima carrellata su alcune delle protagoniste del prossimo campionato: Fortis Juventus, Jolly Montemurlo, Gavorrano, Olimpia Colligiana e Pianese.

FORTIS JUVENTUS
Fabio Biagini (85) ha detto no. La Fortis ha provato in tutti i modi a confermare il mediano versiliese, ma la distanza è risultata un fattore decisivo nella scelta del centrocampista che quindi non farà parte della rosa biancoverde nella prossima stagione. Il d.s. Lorenzo Vitale è intanto però riuscito a confermare Michele Fusi (80), Niccolò Nencioli (91), Elia Serotti (91), mentre è in corso la trattativa per le conferme di Antonio Tognarelli (91) e soprattutto Emanuele Sanni (89): c’è ottimismo perché arrivi la fumata bianca. Se saltasse Sanni, ecco che la Fortis si butterebbe su un centravanti magari proveniente dalla categoria inferiore (Loris Pagnotta (92) Lanciotto?). Per il resto, il mercato della Fortis si concentra sui giovani visto che per i “vecchi” si attenderà luglio. Un nome caldo che piace molto è quello del terzino del Grassina Alessandro Mazzolli (95) che potrebbe essere il nuovo esterno destro nel 3-5-2 di Vannini. Per quanto riguarda il portiere, si punterà su due 1997, uno dei quali potrebbe essere l’ex S.Giovanni V. (Juniores Nazionali) Andrea Di Dei.

GAVORRANO
Si sta già muovendo in modo importante il Gavorrano di Vitaliano Bonuccelli. Sistemato il rientro dal prestito alla Fortis del duttile Riccardo Cretella (94) e prelevato proprio dai borghigiani il difensore Samuele Salvadori (87), ecco che si cerca una punta. Il nome più gettonato resta quello di Cristian Carlo Brega (87), che però aspetta e spera in una Lega Pro, mentre nelle ultime ore si è fatta strada l’ipotesi legata al bomber della Virtus Flaminia Alessandro Polidori (92) sul quale ci sono anche il Poggibonsi e la Pianese. Intanto è sicuro il divorzio con il difensore Alessandro Capone (84).

JOLLY MONTEMURLO
Lunedì sarà il giorno decisivo per il Jolly Montemurlo. Per quel giorno infatti è previsto l’incontro fra il presidente Gabriele Nesi e la cordata rappresentata da Roberto Di Liberti e Palilla. Sarà il momento cruciale per il futuro della società pratese: o tutta la gestione passa alla nuova cordata o Nesi resta solo, con scarse possibilità di iscrivere la squadra al prossimo campionato di D. Se invece verrà trovato l’accordo fra le parti, la nuova dirigenza gestirebbe e deciderebbe tutto dalla A alla Z: dalla prima squadra (dove resterebbe Venturi come tecnico) al settore giovanile.

OL.COLLIGIANA
Ancora inebriata dalla vittoria di domenica, la Colligiana deve ancora partire con la programmazione della nuova stagione. Ma un punto fermo c’è già: la conferma, sicura da mesi, del tecnico Stefano Carobbi che ha molto legato con il presidente Rugi. E il d.s. Egidio Bicchierai che fa? La prossima settimana è previsto in incontro con la proprietà e allora si deciderà se il matrimonio proseguirà. Se l’accordo si troverà, ecco che Bicchierai punterà per soffrire meno di quest’anno sulla conferma del gruppo storico come Paolino Corno (90), Andrea Pobega (82) e Luca Pietrobattista (88).

PIANESE
Come di consueto, già molti i movimenti della Pianese diretta da Renato Vagaggini. Dopo l’ingaggio del tecnico Puccica, ecco che i bianconeri hanno prelevato dalla società laziale anche giovani di belle speranze: arriveranno l’attaccante Danilo Martinozzi (96), il centrocampista Stefano Greco (95) e il portiere Domenico Palombi (96). Sempre dalla Flaminia, si proverà a prelevare anche Alessandro Polidori (92), bomber sul quale c’è però una corte serrata. Si cercherà la conferma di Liborio Zuppardo (85), pare più difficile invece quella di Gianluca Austoni (94). Già trovato l’accordo con il Prato per l’arrivo del portiere della Larcianese Alberto Ciurli (96), mentre sempre dalla società laniera dovrebbe poi arrivare anche un difensore esterno del 1997. Vicine le conferme di gran parte dei giocatori di quest’anno: Mattia De Pasquale (96), Jacopo Zagaglioni (85), Daniele Ancione (83), Luigi Pinna (86), Andrea Mazzuoli (92) e Luca Bartoccini (90). Lasciano la Pianese invece Damiano Rinaldini (95), che torna a Prato, Endri Spaho (95) e probabilmente il portiere Elia Benedettini (95).