a

Scandicci, si scrive semifinale di Coppa Italia, si legge play off risultato a prescindere

Comunque vada sarà un successo. Lo Scandicci si appresta a giocare domani ore 14,30 stadio di Correggio la semifinale di ritorno di Coppa Italia e scopre di aver trovato, risultato a prescindere, la strada per accedere alla fase finale dei play off. Confidando nella possibilità di rimontare a Correggio il risultato di 0-2 maturato nella partita di andata al “Turri”, lo Scandicci, ha preso atto che scandagliando nei meandri del regolamento della post season ci sono alte possibilità che la squadra del tecnico Francesco Baiano possa giocare i play off, partendo addirittura dal quarto turno. Ecco il meccanismo: al quarto turno dei play off, infatti, accederanno le vincente dei play off dei nove gironi del campionato di serie D, quindi nove squadre, più la migliore semifinalista della Coppa Italia ( e proprio per questo ruolo è favorito lo Scandicci) e diventeranno dieci squadre che si sfideranno.
Dopo questo turno rimarranno in corsa cinque squadre, alle quali verrà aggiunta la perdente della finale di Coppa Italia. Le sei squadre di sfideranno.
Dopo questo ulteriore turno, play off, rimarranno tre squadre in corsa alle quali verrà aggiunta la vincente della Coppa Italia. Le quattro squadre, superstiti da questo lungo cammino, si sfideranno per la vittoria finale dei play off.
Un meccanismo che quindi potrebbe premiare lo Scandicci, indipendentemente dal risultato conseguito a Correggio. Elemento indispensabile, per l’acquisizione di questo diritto, ovviamente la permanenza in categoria al termine della regoular season. Poteri…sconosciuti della Coppa Italia.