a

Eccellenza Spareggi – Ghivizzano e Rignanese a caccia della D

E’ stata una stagione lunga, lunghissima, eterna. Ghivizzano e Rignanese sono però pronte per scendere ancora una volta in campo per l’atto conclusivo: la finale per la promozione in Serie D.
Dopo tanti scontri a giro per la Toscana e l’Italia, le due compagnini “di zona” si trovano a giocarsi il tutto per tutto contro le più meritevoli degli altri gironi di Eccellenza.

Per la Rignanese ci sarà la sfida contro la Fezzanese, squadra ligure ostica e rognosa. Lo sa bene il tecnico Marco Coppi che dovrà fare a meno degli squalificati Righini e Galli.
“Conosciamo poco l’avversario – spiega il mister – ma il nostro obiettivo è quello di mettere finalmente la ciliegina sulla torta di una stagione fantastica”. La Rignanese dovrà, però, fare i conti con 3 ragazzi in rappresentativa toscana. “Con una finale di tale importanza – racconta ancora Coppi – ci siamo visti portare via Margiacchi, Bindi e Bennati con il rischio di poterli riavere solo sabato sera. Viste le squalifiche, credo che dovrò anche schierarli. Un piccolo handicap per noi, ma spero che i ragazzi tornino carichi dalla splendida esperienza al Torneo delle Regioni e che ci aiutino a conquistare questo risultato”.

Match ostico e sulla carta impossibile per il Ghivizzano dei miracoli. Dopo la qualificazione conquistata in Sardegna, per la squadra del tecnico Pacifico Fanani, c’è la super corazzata Ravenna, che fino a pochi anni fa giocava nel campionato di Serie B.
“C’è un pochino di rammarico per l’accoppiamento, ma così è lo sport. Noi siamo pronti per andare a giocarci le nostre possibilità e a contendere il risultato fino al 90°. Si tratta di una sfida che da lustro alla società e anche al sottoscritto. Vogliamo perciò onorare questa bellissima partita, dando il meglio di noi”. Non dovrebbero esserci grossi problemi di formazione, con una rosa quasi al completo. Gli ultimi allenamenti di rifinitura, scioglieranno le ultime riserve sull’undici titolare da schierare domenica.

Un’ultima partita, dunque, per dare il giusto coronamento ad una stagione comunque trionfale. Domenica su almanaccocalciotoscano.it diretta live in tempo reale con gli aggiornamenti sulle due gare delle toscane.