a

Eccellenza – Presentata ieri la matricola Maliseti Tobbianese

Bella festa ieri sera al campo sportivo di via Caduti senza Croce per la presentazione delle nuove squadre del Maliseti Tobbianese. La serata si è aperta con un ricordo di Giovanni Napolitano, calciatore del Maliseti dal 2001 al 2007 scomparso lo scorso settembre a soli 35 anni, al quale questa sera sarà intitolato il campo “sussidiario”. Sul terreno di gioco sono sfilate tutte le formazioni amaranto-gialloblu, dai Piccoli Amici 2010 fino alla Prima Squadra. Di impatto la playlist scelta per l’occasione, con le note di Rocky III, Il Gladiatore e Il Pirata dei Caraibi sparate a tutto volume. Una stagione storica quella che aspetta il Maliseti Tobbianese, che per la prima volta parteciperà al campionato di Eccellenza, realtà fino ad oggi mai toccata da società espressione di una frazione di Prato. Con orgoglio la dirigenza amaranto-gialloblu ha rivendicato: «Dopo l’A.C. Prato, siamo noi la massima espressione del calcio pratese!». Atleti e staff tecnico della prima squadra sono stati preceduti in campo dai bambini della scuola calcio, che hanno portato in campo alcuni cartelloni disegnati a mano con la scritta: «Grazie ragazzi per l’Eccellenza!».
La rosa a disposizione di mister Fabrizio Rossi, a Maliseti dalla stagione 2008/09, si compone di 21 giocatori, di cui 5 nuovi: il portiere Alberto Colombo (’88) e l’esperto difensore Lorenzo Di Giusto (’80), provenienti dal Montecatini, il centrocampista Marco Bianchi (’95) dalla Sestese e i difensori Luca Lapenta (’97) e Tommaso Del Bianco (‘97) dalla Berretti della Pistoiese. Quest’ultimo è un ritorno dopo una stagione in prestito. Grandi applausi per gli artefici della vittoria della Coppa Italia e della promozione in Eccellenza: dal “condor” Francesco Fabbri (3 gol nello spareggio con l’Albinia) a “Giggi” Cardillo, l’eroe della finale contro il Signa. I ragazzi del settore giovanile hanno dato il “cinque” ai vari Caggianese, Giandonati, Rosi, Manetti, Mangani, Lorenzi, Casarin e Battagliero, tutti prodotti della cantera amaranto oggi protagonisti in prima squadra. Tutti in piedi infine per Alessio Marini, il capitano: quando la passione per il calcio è più forte della sfortuna. 
Il direttore generale Simone Bardazzi e l’allenatore Fabrizio Rossi hanno parlato degli obiettivi per la prossima stagione: «Sarà un campionato nuovo, tutto da scoprire, che ci vedrà confrontarci con realtà con grandi tradizioni e potenzialità a noi sconosciute. Crediamo di aver costruito una squadra in grado di ben figurare, partivamo da una buona base e sono arrivati giocatori di esperienza come Di Giusto e Colombo e giovani di valore. Non facciamo proclami, ma siamo convinti che con un giusto mix di entusiasmo, determinazione e umiltà possa venire fuori una bella stagione». 
La squadra si ritroverà in sede lunedì 10 agosto per una settimana di allenamenti e test atletici. Dal 17 al 23 agosto la squadra svolgerà il ritiro precampionato presso la località di Muro Lucano, in provincia di Potenza.
Il presidente Tommaso Guasti ha preso la parola per ringraziare i consiglieri e i collaboratori per il lavoro svolto, sottolineando i traguardi raggiunti in questo anno e ricordando le nuove sfide che attendono la società: «La riqualificazione delle strutture rappresenta il primo punto nel programma del nuovo consiglio, a settembre cominceranno i lavori per la realizzazione della nuova club house. E’ un investimento importante, che facciamo proprio in occasione dei 40 anni di storia della società». Il consigliere Elena Bartolozzi ha portato i saluti dell’amministrazione comunale, del sindaco Matteo Biffoni e del consigliere delegato allo sport Luca Vannucci.Presentato anche lo staff tecnico del settore giovanile, con le novità rappresentate dal ritorno di Piero Carovani sulla panchina della Juniores e dall’arrivo di Marco Bartolini, ex Jolly Montemurlo, alla guida dei Giovanissimi. Confermato Simone Cavalieri agli Allievi d’Elite, mentre le squadre Allievi B e Giovanissimi B saranno affidati rispettivamente da Francesco Campolo e Francesco Midili, promossi dalla scuola calcio. Il responsabile del settore giovanile Alessandro Becheri e il responsabile della scuola calcio Filippo Baragli hanno ricordato la recente affiliazione all’Empoli. La serata è proseguita fino a mezzanotte con un DJ set sul campo sussidiario. Comincia ufficialmente la stagione 2015/16!

LA ROSA DELLA PRIMA SQUADRA

PORTIERI: Federico Battagliero (95), Alberto Colombo (88, dal Montecatini)
DIFENSORI: Luca Casarin (92), Umberto Cerbai (96), Tommaso Del Bianco (97, dalla Pistoiese), Lorenzo Di Giusto (dal Montecatini), Luca Lapenta (97, dalla Pistoiese), Alessandro Manetti (96), Gianluca Mangani (96), Massimo Tarli (81)
CENTROCAMPISTI: Marco Bianchi (95, dalla Sestese), Alessio Casini (86), Emiliano Landolina (96), Alessio Marini (86), Alessio Rosi (93),Leonardo Settesoldi (96)
ATTACCANTI: Mattia Caggianese (96), Luigi Cardillo (85), Francesco Fabbri (93), Edoardo Giandonati (96), Alessio Lorenzi (95)
ALLENATORE: Fabrizio Rossi 
ALLENATORE IN SECONDA: Andrea Bartolini
ALLENATORE DEI PORTIERI: Vittorio Romani
PREPARATORE ATLETICO: Riccardo Santi
MASSAGGIATORE: Marco Bracciotti
ACCOMPAGNATORI: Carlo Agliana e Maurizio Luconi