a

CLAMOROSO Serie D – Fattori e Campana lasciano S.Donato!

Una notizia clamorosa scuote il S.Donato Tavarnelle: ieri sera infatti hanno lasciato la società gialloblu il capitano Andrea Fattori ed Emiliano Campana, altra colonna della squadra chiantigiana. Alla base della decisione dei due centrocampisti, una costante contestazione nei loro confronti fin dall’inizio dell’anno.
“Siamo sempre stati individuati come i primi colpevoli della situazione – spiega Fattori – e francamente non credo sia giusto. Sia io che Emiliano siamo stati fischiati e contestati sia dal pubblico che da una parte della società fin dall’inizio della stagione: contro di noi c’era una contestazione preconcetta. Non voglio riconoscenza per quello che abbiamo fatto nelle ultime due stagioni e mezzo, ma credo che meritiamo rispetto e per questo abbiamo deciso di lasciare la società, rinunciando anche al compenso economico. Adesso staremo fermi fino a fine stagione. Spero che la nostra decisione giovi alla squadra, che il gruppo si ricompatti e auguro al S.Donato di salvarsi”.
Queste invece le parole del tecnico gialloblu Marco Ghizzani.
“Perdo due amici e due colonne della squadra: mi hanno aiutato a diventare allenatore e per loro avrò sempre tanta riconoscenza. Li ho sempre difesi, ma se hanno preso questa decisione è perché evidentemente non ce la facevano più. Per me, loro erano i carri trainanti della squadra e non ho mai condiviso le critiche nei loro confronti: basta vedere le formazioni e il fatto che Fattori ha praticamente sempre giocato. Una parte della società non li ha mai amati (non il presidente Gabriele Corti e Andrea Bacci che invece stravedono sia per l’uno che per l’altro): l’anno scorso a dicembre eravamo sesti e le colpe erano di Fattori e Campana, poi sono stati quelli che nel girone di ritorno ci hanno trascinato. Quest’anno a dicembre eravamo decimi dopo la gara di Spoleto grazie soprattutto alla squadra dell’anno prima: poi si è intervenuti sul mercato e qualcosa si è rotto. Francesconi? L’ha voluto la società perché a tutti i costi voleva il sostituto di Fattori, ma io ho sempre fatto le mie scelte autonomamente e infatti ha praticamente sempre giocato Fattori… Spero ci siano margini di ripensamento per entrambi, ci sto provando, ma credo sia difficile. La squadra comunque lotterà fino alla fine per la salvezza e ci proveremo fino in fondo”.
Il S.Donato Tavarnelle è atteso domenica prossima dall’insidiosa trasferta di Civita Castellana contro la Virtus Flaminia: i gialloblu sono quindicesimi in campionato, vantano 5 punti di vantaggio sulla penultima posizione e sono staccati di 7 punti dalla teorica salvezza diretta.