almancacco 2020 quadrato

Lorenzo Ammannati: in prima fila contro il Covid-19

Lorenzo Ammannati in tuta anti-contagio Lorenzo Ammannati in tuta anti-contagio

È appena rimasto senza squadra, ma il daffare non gli manca. Lorenzo Ammannati (93) ha appena rescisso l'accordo che lo legava, per la seconda stagione consecutiva, al Lornano Badesse e aspetta quindi da gennaio una nuova chiamata. Ma il biondo centrocampista ex Scandicci, Sestese e Fortis Juventus, è tutt'altro immobile e senza impegni. Da circa un paio di settimane infatti ha iniziato a sfruttare la sua qualifica (è fisioterapista professionista abilitato) all'interno dell'Ospedale fiorentino di Careggi dove è stato indirizzato al settore Covid-19.

"Un'esperienza forte - racconta Ammannati - perché non è come fare il fisioterapista per sportivi o infortunati "semplici". Qui il clima è molto più pesante, anche se finora non sono stato destinato al reparto di terapia intensiva che è sicuramente molto più complicato soprattutto dal punto di vista psicologico. Non si tratta di guarire il paziente da un trauma, ma di tenerlo vigile e attivo nonostante la malattia. Paradossalmente è il posto più sicuro dove mi potrei trovare perché siamo "bardati" da capo a piedi con le massime cautele. Un'esperienza forte, che farò per 8 mesi, e che mi servirà per crearmi un bagaglio professionale ancora più ampio".
Intanto il calcio è momentaneamente da una parte...
"Sì, con il Lornano Badesse abbiamo deciso di comune accordo di non proseguire la stagione insieme. Non ero proprio nei piani della società e con questo nuovo impegno lavorativo, non posso allenarmi di pomeriggio. Sono quindi in cerca di un Eccellenza, preferibilmente, o di una bella Promozione che abbia bisogno di un centrocampista. Vediamo se si muove qualcosa: non ho fretta, tanto non posso essere tesserato prima dell'8 gennaio".
Si dice che sulle sue tracce si sia già mossa la Zenith Audax, ma non è difficile immaginare che su di lui si muovano altre (sicuramente il Poggibonsi, che però si allena di pomeriggio). Sempre che si torni a giocare...
"E vedendo tutti i giorni quello che vedo e avendo a che fare con il Covid quotidianamente, nutro davvero molti dubbi... Sarebbero un peccato..."

Scarica ora la nuova App dell'Almanacco del Calcio Toscano

Ordina qui il nuovo Almanacco del Calcio Toscano 2020

Ultima modifica il Venerdì, 11 Dicembre 2020 15:57