almancacco 2020 quadrato

Eccellenza - Cristiani (Tau Altopascio): “La squadra sta migliorando”

Pietro Cristiani, allenatore del Tau Altopascio Pietro Cristiani, allenatore del Tau Altopascio

Un Tau Altopascio in crescita: così lo fotografa il tecnico degli amaranto Pietro Cristiani in questa intervista pre-partita. Le prime tre giornate il Tau ha affrontato squadre difficili come Lastrigiana, Camaiore e Zenith, uscendone con 7 punti. Come valuta questo avvio di campionato? 
“Sì, le prime tre giornate abbiamo affrontato squadre di grande valore che sicuramente reciteranno una parte importante in questo campionato, ma anche domani sarà una partita difficile contro una squadra che ha un blocco di giocatori che si conosce da tanto tempo e un giocatore come Occhipinti che è un lusso per questa categoria. Dall’avvio di campionato ho visto dei miglioramenti e di questo sono molto contento. Contro la Lastrigiana c’è stata la prestazione ma non il risultato, anche se un pareggio contro di loro secondo me non è da buttare. Poi c’è stata la sfida contro il Camaiore e con una prestazione non perfetta siamo riusciti a vincere. Per ultima la sfida contro lo Zenith in cui abbiamo fatto sia la prestazione che il risultato. In questo senso ho visto dei miglioramenti e quindi dobbiamo proseguire su questa strada”. 
Come valuta lo Zenith Prato?
“E’ una squadra molto forte, che anche se aveva delle assenze è rimasta dentro la partita per 95 minuti senza mollare. Sicuramente sarà una delle pretendenti alla vittoria del campionato e riuscire a guadagnare i 3 punti è stato fondamentale”.
Che avversario sarà la Pontremolese?
“Come ho già detto è una squadra da non sottovalutare. Ha un blocco di giocatori che si porta dietro dalla Promozione e che sono abituati a giocare insieme. Stanno sempre compatti e non mollano mai, quindi dovremo stare concentrati per tutta la partita”.  

Scarica ora la nuova App dell'Almanacco del Calcio Toscano

Ordina qui il nuovo Almanacco del Calcio Toscano 2021