almancacco 2020 quadrato

Eccellenza - Prende forma la nuova Baldaccio Bruni

Emanuele Sbardella, ex Tiferno Lerchi, passa alla Baldaccio Bruni Emanuele Sbardella, ex Tiferno Lerchi, passa alla Baldaccio Bruni

Inizia a prendere forma la nuova Baldaccio Bruni di mister Silvano Fiorucci. Sono tre i colpi messi a segno dal sempre attivo direttore sportivo Alessandro Bruni, un dirigente che ha sempre fatto buonissime squadre con un budget ridotto: nonostante ciò, la Baldaccio è la società più longeva dell'intera categoria Regina. In queste ultime settimane Bruni, in accordo con l'esperto mister Fiorucci, ha preso una vecchia conoscenza come Niccolò Conti, portiere classe 1991 che già era stato al "Saverio Zanchi" diversi anni fa (quando formava un'ottima coppia con Matteo Giovagnoli (82)), difendendo la porta anghiarese anche sul campo della Pistoiese nella stagione 2009/2010. Sono poi arrivati due giovani molto interessanti come il giovane difensore centrale Andrea Bartolomei (03) dal Sansepolcro ed Emanuele Sbardella (01) dal Tiferno Lerchi, esterno d'attacco che ha collezionato 7 gettoni in serie D.  Adesso i prossimi obiettivi di Bruni potrebbero essere un centrocampista di categoria ed esperienza e qualche altro giovane importante, magari come per la corsia difensiva di sinistra. L'arrivo dell'estremo difensore Conti è stato anche cautelativo, dal momento che Giacomo Giorni (00) ancora non ha dato l'ok, visto che potrebbe andare a studiare in Umbria a Perugia. In difesa troviamo il nuovo Bartolomei, ma anche tre certezze come Matteo Giorni (92), Marco Piccinelli (89) e Riccardo Adreani (01), oltre al promettente Davide Hajri (03), che potrebbe sistemarsi esterno a sinistra, in attesa appunto di un rinforzo. A centrocampo si aspetta, come detto, un uomo di qualità, ma intanto ci sono le conferme di Gianluca Bruschi (99), Claudio Torzoni (00), Samuele Barbini (01), il jolly Lorenzo Capacci (01), ma anche Giovanni D'Aprile (02) e Dennis Milli (03). In attacco il nuovo arrivato Sbardella, con i confermati Cristiano Battistini (00), Diego Mafucci (02) e i due "colpi da novanta" messi a segno nelle scorse settimane: il centravanti Federico Benedetti (01), reduce dal bel terzo posto in serie D nel Trestina e Matteo Mortaroli (96), esterno d'attacco con un passato all'Orvietana.

Tommaso Nesi