almancacco 2020 quadrato

C.R.T. - Importante iniziativa per il contenimento delle spese delle utenze

Aiutare economicamente le società toscane è sempre stato uno degli obiettivi del Comitato regionale e a maggior ragione lo sarà nei prossimi anni. Come sanno bene molti Presidenti di Società che gestiscono il proprio impianto sportivo, una delle voci che più incidono sul loro bilancio è rappresentata dal costo delle utenze. In occasione delle numerose riunioni in video-conferenza svoltesi nell'ultimo anno, il Presidente Mangini aveva prospettato alcune proposte operative che avrebbero potuto diminuire l’incidenza di tali costi sui bilanci societari.

Dopo aver verificato nel corso di questi ultimi mesi alcune possibilità che il mercato offriva, il Consiglio Direttivo ha individuato in un percorso condiviso con le Banche di Credito Cooperativo, Istituto di Credito di riferimento del Comitato Regionale, la proposta più idonea e vantaggiosa per le proprie Società affiliate. Grazie alla consolidata partnership che il Comitato Regionale detiene con il Consorzio delle Banche di Credito Cooperativo per i servizi energetici, ogni Società avrà l’importantissima occasione di verificare se il prezzo dei servizi energetici (energia elettrica e gas naturale) che il Consorzio Energia acquista sul libero mercato alle migliori condizioni offerte, è più vantaggioso di quello che attualmente la nostra affiliata paga. Ricordiamo che da oltre due mesi sui Comunicati Ufficiali Regionali, è pubblicato un questionario che le Società interessate a ricevere una proposta per la ricontrattazione delle condizioni di fornitura dovranno compilare e inviare al Comitato Regionale tramite mail all’indirizzo dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

I dati in esso inseriti verranno verificati dai tecnici del Consorzio Energia e comparati con la loro offerta: una volta effettuato il raffronto, sarà inviata una relazione ad ogni società che avrà l’opportunità di decidere liberamente se aderire alla proposta oppure no. Ad oggi sono diverse le schede inviate dalle società al Comitato Regionale che le ha già inoltrate all’ufficio tecnico del Consorzio per la loro valutazione.

Non esiste un termine formale per questa iniziativa; invitiamo, però, tutte le società interessate a compilare il questionario ed inviarlo nel più breve tempo possibile.