almancacco 2020 quadrato

Coppa Italia Eccellenza - Ecco gli abbinamenti degli ottavi

Con le ultime finali regionali andate in archivio, si completa il quadro delle squadre partecipanti alla Coppa Italia Dilettanti 2015-2016 fase nazionale. Si comincia con gli ottavi di finale che prevedono tre gironi triangolari e cinque sfide di andata e ritorno. Di seguito gli abbinamenti schematizzati:

Girone A (triangolare): Alpignano (Piemonte V.A.), Ardor Lazzate (Lombardia), Unione Sanremo (Liguria)
Girone B (triangolare): Lia Piave (Veneto), Vesna (Friuli V.G.), Virtus Don Bosco (Trentino A.A.)
Girone C: Larcianese-Progresso (Emilia Romagna)
Girone D: Fabriano Cerreto (Marche)-Ventinella (Umbria)
Girone E: Cassino (Lazio)-Ghilarza (Sardegna)
Girone F: S.Salvo (Abruzzo)-Vastogirardi (Molise)
Girone G (triangolare): Città di Nocera (Campania), Gravina (Puglia), Vultur (Basilicata)
Girone H: Mazara (Sicilia)-Sersale (Calabria)

Il primo turno si giocherà (sempre alle ore 14.30) mercoledì 17 febbraio, mercoledì 24 febbraio e mercoledì 2 marzo (solo gare-3 dei triangolari); quindi proseguirà con i quarti (9 e 16 marzo), le semifinali (30 marzo e 6 aprile) e la finale (20 aprile). Ricordiamo che in questa manifestazione le quote obbligatorie sono uno (e non due) 1996 e uno 1997. La squadra vincitrice della finale sarà promossa in Serie D 2016/17 (diritto che passa alla finalista nel caso in cui la vincente abbia già vinto il proprio campionato regionale, o alla vincente dello spareggio fra le semifinaliste nel caso entrambe le finaliste avessero già vinto il proprio campionato regionale).

Ultima modifica il Giovedì, 04 Febbraio 2016 21:15