ordina l'almanacco

Serie D Ripescaggio - La Rignanese presenterà domanda, la Cuoiopelli forse

La Rignanese ci prova, la Cuoiopelli forse: le due squadre toscane che teoricamente possono presentare domanda stanno studiando il da farsi. La Rignanese, dopo attente riunioni del consiglio, ha deciso che presenterà la domanda di ripescaggio in serie D 2018/19: la società biancoverde probabilmente avrebbe bisogno di 7/8 posti in totale per rientrare in D (un primo conteggio darebbe i valdarnesi con 25 punti). Il termine per presentare la domanda è quello del 6 luglio prossimo (l'iscrizione per le società aventi diritto, invece, scade il 13 luglio), ma al momento è difficile fare delle previsioni su quanti posti disponibili possono esserci, considerando oltretutto che nella stagione appena conclusa la serie D vedeva ben 5 squadre in sovrannumero (ma solo 5 squadre retrocesse dalla C...), né in quale ipotetica posizione di classifica possono trovarsi le due toscane (visto che non si sa quante e quali squadre presenteranno domanda). Per quanto riguarda la Cuoiopelli, in settimana a Santa Croce sull'Arno sono arrivate le conferme ufficiali per il 2018/19 per il direttore sportivo Sandro Marcheschi e per l'allenatore Andrea Cipolli che quindi guideranno i biancorossi anche il prossimo anno a prescindere dalla categoria. La prossima settimana invece è prevista la riunione fra i soci per decidere se provare a entrare in serie D dalla porta di servizio. Possibilità? Al momento l'intenzione parrebbe quella.

Ordina ora l'Almanacco del Calcio Toscano 2018