logo fantaeccellenza

Seconda Categoria - Il Querceto festeggia la fine della stagione

Nella serata di Venerdì 26 maggio la Società G.S. Querceto ha festeggiato l’annuale fine della stagione agonistica con la cena presso la Bua della Tonia, accompagnata dalle attesissime premiazioni. Dopo la presentazione del Presidente onorario Piero Masieri, che ha sintetizzato la stagione passata sottolineando la salvezza arrivata in anticipo e il ricambio generazionale che ha creato le basi per la prossima stagione, è stato presentato il nuovo allenatore Luigi Ambrosio, che inizia questa carriera dopo un bel curriculum da giocatore, ed il suo vice Andrea Volpe. Venendo alle premiazioni: si inizia col premiare la tifosa che ha seguito più di tutte la squadra, la targa di ringraziamento da parte della società va alla fedelissima Paola Tacconi. Segue un riconoscimento al Presidente Riccardo Calcagnini per quanto profuso per la gestione della Società, a Giorgio Giagnoni per i 10 anni da Dirigente ed infine a Fabio Mazzei per ben 35 anni da Segretario. Segue la premiazione degli Atleti con le medaglie per 50 presenze a Leonardo Luporini e Marco Langianni; le 250 presenze di Paolo Stefanacci e le 300 presenze di Giacomo Borri, che scalano la classifica della Società per le presenze di sempre. Per finire la premiazione dei tre Trofei che la Società mette in palio ogni anno: Scarpa d’oro, Fedeltà e Rendimento. La scarpa d’Oro(miglior marcatore) va ad Alessandro Canessa (18 reti); il premio Fedeltà (maggior numero di presenze) va a Matteo Bardazzi e il premio Rendimento va Sebastian Rondelli. Dulcis in fundo un bel riconoscimento per l’allenatore uscente Luca Ravagli che per 12 anni ha guidato il Querceto vincendo 2 Campionati e 2 Coppe Provinciali. Chiusa l’esperienza in panchina, si apre per lui una nuova esperienza in società dove rivestirà il ruolo di Direttore Generale. Alla fine della serata Piero Masieri dà appuntamento a tutti per la prossima stagione con rinnovata fiducia, ringraziando per l’impegno profuso dal Comune di Cantagallo nella persona del Sindaco Guglielmo Bongiorno per l’inizio dei lavori d’istallazione dell’impianto di illuminazione presso campo di Usella e che dovrebbero terminare nell’estate.