logo fantaeccellenza

Promozione - C.S.Lebowski: super colpo! Ecco Cubillos!

Diego Cubillos, qui con la maglia della Nazionale Colombiana, festeggia la vittoria del campionato con il presidente del S.Gimignano Simone Nogara Diego Cubillos, qui con la maglia della Nazionale Colombiana, festeggia la vittoria del campionato con il presidente del S.Gimignano Simone Nogara

Di sicuro non è stato promosso in Promozione per fare la comparsa. E non solo per lo straordinario seguito di tifosi che la matricola fiorentina (che giocherà le gare interne al campo di Impruneta) vanta, ma soprattutto perché ieri sera la dirigenza grigionera ha messo a segno un colpo di assoluto livello per la categoria, accordandosi con Diego Alexandre Cubillos Galvis (85). L'annuncio ufficiale arriverà probabilmente nel pomeriggio di oggi, ma ormai l'accordo fra le parti è cosa fatta e consente al C.S.Lebowski di affrontare il prossimo campionato di Promozione con una spinta in più. Cubillos non ha certo bisogno di presentazioni, basti ricordare che vanta una lunga esperienza in serie D e in Eccellenza (nell'ultimo anno ha trascinato il S.Gimignano di Ercolino alla vittoria del campionato) e può giocare in qualsiasi ruolo dell'attacco: per la prima volta nella sua carriera scenderà in Promozione.

Questo il comunicato stampa pubblicato ieri intorno alle 18 dalla società grigionera che ha confermato il colpo: "Diego Alejandro Cubillos viene a giocare per il Centro Storico Lebowski. Per chiunque abbia seguito il calcio dilettantistico negli ultimi dieci anni, non c'è bisogno di tante altre parole per spiegare la nostra euforia. Per tutti gli altri, Cubillos é semplicemente uno degli attaccanti più completi e talentuosi che si siano visti in Toscana a questi livelli. Ha giocato oltre 200 partite tra Serie D ed Eccellenza, facendosi amare in ogni piazza. Ha giocato per il Venezia e per la Spal, esultando sotto le rispettive curve col numero 10 sulle spalle. Non era mai sceso in Promozione, e lo ha fatto scegliendo il grigionero, perché oltre a essere fortissimo, é pure un sanguigno, uno da scelte di cuore. E' arrivato dalla Colombia a 8 anni e, come tanti altri ancora oggi, ha trovato la sua nuova casa in San Frediano. Quando in un'intervista a Venezia gli hanno chiesto se si sentiva toscano, lui ha risposto "Fiorentino". Lo scorso maggio era venuto sugli spalti a San Clemente a festeggiare la nostra promozione. L'idea è venuta lì. Diego giocherà con noi e farà il maestro di tecnica nella nostra scuola calcio, nello stesso giardino dove ha iniziato a giocare a pallone arrivato a Firenze. Per portare avanti questa scelta rinuncia a tanto tanto, abbiamo l'ambizione di potergli dare tanto altro. Molti addetti ai lavori ci hanno detto: "avete preso Cristiano Ronaldo". Ma è come se Cristiano Ronaldo avesse scelto di andare ai granata anziché dai gobbi. BENVENUTO AL LEBOWSKI!".


Ti piace almanaccocalciotoscano.it? Sostienilo, acquistando a soli 16 euro la tua copia dell'Almanacco del Calcio Toscano edizione 2018: clicca qui!

Ultima modifica il %7, %11 %Ago %2018 %07:%33