ordina l'almanacco

Promozione - Terranuova Traiana: ecco il nuovo d.s.!

Primo tassello per la costruzione del puzzle del Terranuova Traiana targato 2018-2019 che affronterà per la terza stagione consecutiva il campionato regionale di Promozione Toscana. Il neo dg Simone Finocchi e il presidente Mauro Vannelli, grazie alla fattiva collaborazione di Stefano Chienni, hanno firmato nelle scorse ore l'accordo con Donello Resti che ricoprirà il ruolo di direttore sportivo, carica lasciata scoperta dopo la nomina a direttore generale dello stesso Simone Finocchi. Resti si occuperà di calciomercato e tutto ciò che ruoterà attorno alla prima squadra, ad iniziare dalla scelta della prossima guida tecnica dei biancorossi. Classe 1957, nato e cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Montevarchi, passato attraverso il Pestello alla Primavera dell'Arezzo, Donello Resti ha giocato in serie C2 con il Sansepolcro, in Interregionale con la Rufina del compianto presidente Bresci, poi tra le altre Reggello, Laterina e Tuscar. Appese le scarpette al chiodo Resti diventa alla fine degli Anni Ottanta allenatore del Castiglion Fibocchi, passando poi sulle panchine di Pergine, Levane, Montalto e Ponticino. Subentra a Chienni nel ruolo di diesse nel Levane, con il quale centra l'accoppiata campionato di Seconda e coppa di categoria. Vittoria del torneo di Seconda bissato con l'allora Virtus Leona nella stagione 2014-2015, con la quale sfiora i play-off la stagione successiva in Prima categoria, dove coglie il quinto posto. Nelle ultime due stagioni per Resti arriva l'esperienza di Laterina in Promozione dove conquista un secondo e un terzo posto, fermandosi entrambe le volte nella semifinale play-off. Adesso lo sbarco in riva al Ciuffenna.
Queste le prime parole in biancorosso del neo direttore sportivo.
Resti, come mai a Terranuova?
“Sono stato molto bene a Laterina, ma era giusto cambiare aria,  perché a mio avviso il progetto era finito. Qualche giorno fa sono stato contattato dall'amico Stefano Chienni, che considero un maestro e un padre putativo. Mi ha dato fiducia e molto stimolato. Sono sicuro e convinto che il Terranuova Traiana sia una società seria e con voglia di fare.”
Quali gli obiettivi a breve termine?
“Ho recentemente parlato con il presidente Mauro Vannelli e con il direttore Simone Finocchi. Ci siamo trovati subito d'accordo e sulla stessa lunghezza d'onda. Vogliamo fare bene, senza voli utopistici, nel rispetto delle nostre forze. Nel prossimo biennio proveremo a divertirci.”
Così Donello Resti. Nei prossimi giorni verranno definiti i quadri tecnici, poi si passerà al vaglio le conferme della rosa della stagione appena archiviata, quindi sarà la volta di eventuali nuovi arrivi.