logo fantaeccellenza

Eccellenza - Badesse e Castiglionese irrompono sul mercato

Obiettivi diversi, ma stessa determinazione sul mercato per Badesse e Castiglionese.
Le Badesse, appena eliminate nella semifinale di Coppa Italia, si gettano sul campionato dove l'obiettivo è centrare i play-off e per farlo la squadra di Alunno Corbucci ha bisogno di un centrocampista e di un attaccante. Dopo che è stata accantonata l'idea Adamo (ha già giocato con Palmese e Sinalunghese, non può quindi vestire una terza maglia nella stagione 2018/19), la società senese ha trovato l'accordo con Michel Cruciani (86), proveniente dalla Massese ed ex Robur Siena: per la prima volta l'italo-canadese scende in Eccellenza, dopo oltre 10 anni in serie C (e anche una parentesi in serie A bulgara nel Chernomorets Burgas). Ma non finsice qui perché domani dovrebbe arrivare l'ufficialità anche dell'arrivo del trequartista Gabriele Pirone (94), ex Cuoiopelli e Grosseto, dove non ha trovato grande spazio nella prima parte di stagione. Due colpi assoluti per la dirigenza biancoblu che fanno fare un bel salto di qualità alla squadra.
Grande voglia di risalire in classifica per la Castiglionese, già a "quota" tre allenatori nella stagione (Carboni, Peruzzi e ora Gennaioli). Sarà una vera rivoluzione quella che il patron Menci ha in mente: l'anno prossimo ci sarà il centenario e di retrocedere non se ne parla nemmeno! Per questo arriveranno, anche se manca ancora l'ufficialità, l'attaccante Andrea Castro (96), con esperienze in serie D e Eccellenza nel Pomezia, Anzio e Albalonga e cresciuto nella Primavera del Carpi, e il centrocampista offensivo Federico Achilli (98), ex Ostiamare, serie D laziale, e Tor Sapienza. Ma non finisce qui perché dopo aver liberato l'attaccante Bartolini, si cerca anche un nuovo portiere e un difensore centrale. Questo il comunicato ufficiale della società gialloviola che conferm ai due movimenti: "La Castiglionese vuole mantenere la più alta categoria regionale a tutti i costi ed in questa sessione di mercato è partita subito in quarta per sistemare le cose. Dopo il gradito ritorno di mister Gennaioli, un autentico condottiero, la società è passata al rettangolo verde dove ha fatto capire le proprie intenzioni. Arrivano in gialloviola due giocatori di rango e dal pedigree importante. Stiamo parlando di Andrea Castro e Federico Achilli. Castro, classe '96, ha una formazione giovanile di lusso visto che ha vestito le casacche della Primavera del Livorno e del Carpi senza dimenticare Mantova. Tra i grandi la nuova punta centrale della Castiglionese ha messo insieme un bagaglio ampio di esperienza nonostante i suoi 22 anni: Unipomezia, Anzio (Serie D), Albalonga (Serie D), Nuova Tor Tresta, Cynthia e in questo avvio di stagione la Rodolfo Morandi in Promozione. Un attaccante completo che nel Lazio ha saputo ritagliarsi palcoscenici importanti. Arriva dalla capitale per portare geometrie e fosforo in mezzo al campo anche il giovane Federico Achilli. Nato nel 1998, Federico, cresciuto nell'Ostiamare, ha giocato prima nel Cerveteri in Promozione poi è tornato all'Ostiamare in D ed infine ha militato nel Real Tor Sapienza (Eccellenza). Un giocatore che con la sua tecnica può essere la miccia per accendere i nostri attaccanti. Ad Andrea e Federico il benvenuto in gialloviola!"

Ultima modifica il %12, %07 %Dic %2018 %12:%22