logo fantaeccellenza

Eccellenza Girone A - Castelfiorentino-Cuoiopelli 1-1

Non ritrova il successo la Cuoiopelli, che si ferma a Castelfiorentino, laddove pareggiò anche nella scorsa stagione. Dopo lo 0-0 del 2017/2018, stavolta si va in gol da ambo le parti, ma solo su calcio di rigore. I ragazzi di Cipolli risalgono solo parzialmente dopo la sconfitta interna della domenica precedente contro il San Marco Avenza: ora sono ai margini della zona playoff in una classifica che, ça va sans dire alla quinta giornata, è ancora cortissima. Chi tira un sospiro di sollievo è il Castelfiorentino, reduce da due sconfitte interne. Al Comunale si sono affrontate due compagini che non hanno cambiato molto l’impianto rispetto alla scorsa stagione, stravolgendo però il reparto offensivo: entrambe hanno una media di una rete a partita, bassa rispetto al passato. Il feeling è ancora da trovare, sebbene le basi tecniche non manchino. 4-4-1-1 per mister Giglioli con Gianmarco Sarti dietro a Bianchi, atteggiamento più o meno speculare per il dirimpettaio Cipolli, che preferisce non scoprirsi. Malgrado quanto dica l’esito finale, la partita è stata piacevole, tra due formazioni che si sono più o meno equivalse. Il primo tempo vede una gara vera, combattuta a centrocampo, con qualche guizzo in più dei castellani, che per due volte mettono Bianchi solo davanti al portiere Grasso. L’esperto attaccante ex Lastrigiana ha però le polveri bagnate e calcia alto. La ripresa vede una Cuoiopelli più incisiva e decisa, che trova la via della rete su un calcio di rigore trasformato da Mengali e concesso per una ingenuità di Gianmarco Sarti, autore di una evitabile trattenuta. Il Castelfiorentino non ci sta, prova ad attaccare, si scontra con la solidità del muro santacrocese che però cade al 79’ quando Bianchi viene atterrato in area davanti al portiere. E’ proprio lui che va dagli undici metri e trasforma per il pareggio. Nel finale ci prova maggiormente la squadra ospite, che sfiora il successo, evitato dalla prodezza di Niccolò Bianchi, bravo a spazzare sulla linea il pallone della possibile vittoria biancorossa. Finisce così 1-1, un risultato giusto. Nel Castelfiorentino è piaciuto molto Safina, mentre nella Cuoiopelli il migliore è apparso l’autore del gol Mengali.

IL TABELLINO: 1-1
CASTELFIORENTINO: Lisi, Calonaci (75’ Lorenzoni), Nencioni (12’ Sarti N.), Agnorelli, Maccianti (70’ Sarti M.), Trapassi, Fontani (53’ Fossati), Safina, Bianchi, Sarti G., Cioni (64’ Gianchecchi) A disp.: Beconcini, Anichini, Naggari, Alderighi. All.: Giglioli.
CUOIOPELLI: Grasso, Rossi, Battistoni, Mancini, Botrini, Francesconi, Niccolai (81’ Gambini), Paolicchi (75’ Donati), Montaguti (58’ Mancini), Mengali, Landi (70’ Raffaelli). A disp.: Morini, Benelli, De Luca, Casalini. All.: Cipolli.
ARBITRO: Martini sez. Valdarno
RETI: 48’ rig. Mengali, 79’ rig. Bianchi.
NOTE: Ammoniti Agnorelli, Calonaci, Landi, Mengali, Botrini. Angoli: 4-7, Recupero: 2’+5’

FONTE: Il Tirreno