ordina l'almanacco

Eccellenza Girone A - Fucecchio-S.Marco Avenza 4-1

Che gara del Fucecchio! Tre punti fondamentali per i bianconeri in casa alla penultima giornata contro il San Marco Avenza. Evitare i play out è ancora possibile. Gli uomini di mister Cerasa giocano una grande gara e portano a casa una vittoria che fa ben sperare in vista dell’ultimo decisivo e complicato turno del girone A di Eccellenza. Dopo soli ventidue minuti il Fucecchio riesce a passare in vantaggio con Tardiola, il quale si incarica della battuta di un calcio di punizione dal limite dell’area, per la precisione leggermente spostato sulla destra, e calcia magistralmente sul palo lungo con la palla che si infila all’incrocio dei pali. Applausi dalla tribuna per la magnifica esecuzione. Il San Marco Avenza cerca una reazione ma il Fucecchio non si fa intimidire e riesce a raddoppiare prima del fischio che decreterà la fine del primo tempo. Al 39’, infatti, bomber Sciapi mette la prima firma nel tabellino come, del resto, ci ha abituato a fare nelle gare che contano: su un lancio lungo il difensore del San Marco Avenza sembra in vantaggio ma liscia clamorosamente la sfera, Sciapi, come un falco, ne approfitta e da solo davanti al portiere lo trafigge per il gol del 2-0. Non si fermano i padroni di casa che rientrano in campo nella ripresa con ancora più voglia e chiudono praticamente la gara con Emirald “Il Kodra” Kodraziu al 53’: l’attaccante si fa trovare al posto giusto, al momento giusto e di testa da posizione ravvicinata mette dentro un bellissimo traversone di Sciapi, in versione uomo-assist, dalla destra. Il Fucecchio avrebbe anche la possibilità di fissare il punteggio sul 4-0 col solito scatenato Lorenzo Sciapi, che lascia partire un terribile tiro rasoterra: il pallone tocca il palo, poi tocca l’altro e, infine, esce clamorosamente. Davvero incredibile. Squillo, poi, del San Marco Avenza al 65’ e altro gol di testa: Gabrielli accorcia le distanze in mischia su un corner a rientrare dalla destra. Il punteggio definitivo, però, viene fissato al 79’. Tanto per cambiare segna Sciapi, che riesce dunque a realizzare una doppietta: la punta del Fucecchio va via in dribbling ad un paio di avversari e lascia andare un altro tiro potente che stavolta si insacca alle spalle dell’estremo difensore ospite non lasciandogli scampo. A fare la differenza, come quasi sempre accade soprattutto in questo tipo di gare, le diverse motivazioni delle due compagini. Il San Marco Avenza resta dunque a quota 37 in decima posizione. Gli uomini di Turi sono salvi. Il Fucecchio sale a quota 33, a pari col Ponte Buggianese in piena zona play out. Per tirarsene fuori c’è solo un modo: andare a vincere nell’ultima giornata a Poggibonsi. Gli avversari non potranno regalare nulla, per via delle forbici previste invece per la zona play off. Le emozioni sono solo cominciate…

IL TABELLINO: 4-1
FUCECCHIO: Pinelli, Papa, Menichetti, Pizza, Villagatti, Collacchioni, Mazzanti, Cenci F. (69’ Manetti), Kodraziu (77’ Taraj), Tardiola (81’ Cenci G.), Sciapi (83’ Giannetti). A disp.: Del Bino, Gjyli, Conti. All.: Cerasa
S.MARCO AVENZA: Agnesini, Manzo, Boccardi, Da Pozzo, Togneri, Raffaeta, Giannantoni, Magni, Gabrielli, Mazzucchelli, Doretti (57’ Manfredi). A disp.: Novarino, Bini, Conti, Micheloni, Coca Noguenas, Boemio. All.: Turi
ARBITRO: Cappetta di Siena
RETI: 22' Tardiola, 39' Sciapi, 53' Kodraziu, 65' Gabrieli, 79' Sciapi.

FONTE: Il Tirreno

Scopri qui la nuova copertina dell'Almanacco del Calcio Toscano 2018 e ordinalo!