ordina l'almanacco

Eccellenza - Calderini-Fortis Juventus: è divorzio!

A sinistra Stefano Calderini e a destra Sergio Sezzatini A sinistra Stefano Calderini e a destra Sergio Sezzatini

Titoli di coda per il rapporto Stefano Calderini/Fortis Juventus. La pesantissima sconfitta di domenica in casa contro il Porta Romana, come era prevedibile e come è stato preannunciato ieri durante "Il Gioco è Fatto" di Tv Prato, ha lasciato il segno. Fra ieri sera e questa mattina, infatti, il tecnico fiorentino e la dirigenza borghigiana hanno deciso di interrompere il rapporto. Calderini si è dimesso e paga gli ultimi risultati negativi che parlano da soli: 1 vittoria nelle ultime 7 gare, 4 sole vittorie nel girone di ritorno (tre delle quali con le ultime tre della classifica, Bucinese, Badesse e Jolly Montemurlo); ma soprattutto un vantaggio in classifica gettato al vento (5 giornate fa, la Fortis aveva ancora 5 punti di vantaggio sull'Aglianese: ora ne deve recuperare ben 8). Chi sostituirà Calderini? La società ha deciso di scegliere la figura di Sergio Sezzatini, già in seno alla società, magari con la collaborazione dei più anziani della squadra (probabilmente Michele Fusi e Lorenzo Di Giusto). Sezzatini si siederà in panchina per la prima volta domenica prossima nel difficile match del "Carlo Angeletti" di Sinalunga.

Ultima modifica il Martedì, 13 Marzo 2018 17:09