ordina l'almanacco

Eccellenza Girone A - Castelfiorentino-Ponte Buggianese 0-0

Primo: non prenderle. E’ apparso questo l’imperativo di Castelfiorentino e Pontebuggianese, affrontatesi sotto il diluvio sul pesantissimo campo della cittadina valdelsana. Il campo infatti non era certamente favorevole al gioco propositivo, la classifica tanto meno. Al Castelfiorentino, messo meglio e quasi al sicuro, un punto va bene, un po’ meno al Pontebuggianese, ora quintultimo scavalcato dal Castelnuovo Garfagnana corsaro a Fucecchio nello scontro diretto. Alla fine si può parlare di risultato giusto, dato che i portieri non si sono nemmeno sporcati i guantoni. Il Castelfiorentino si è schierato col 4-4-2, che dopo un quarto d’ora diventava 4-4-1 per l’espulsione di Geraci, reo di qualche parola di troppo nei confronti del direttore di gara. A tratti lo schieramento appariva anzi 4-5-0 privo di punte dato che il compito di giocare attaccante spettava a Bracci, non proprio un numero 9 per caratteristiche. Di contro Scintu ha scelto il 4-4-2 col giovane Paolo Cullhaj, classe ’99, a supportare il più esperto Aperuta. Non c’è stata alcuna occasione da rete, le due squadre si sono affrontate a centrocampo, facendo fatica a mettere in fila tre passaggi un po’ per le condizioni del campo, un po’ per il sovraffollamento della mediana. Nessuno si è risparmiato, non sono mancati contrasti e agonismo, ma si fatica ad appuntare un’emozione dato che tutti i tentativi sfociavano in lanci lunghi spesso preda dei difensori. Gli ultimi dieci minuti è tornata la parità numerica per il rosso al Del Sorbo e al 90’ è 0-0. Il Castelfiorentino appare sulle gambe, ma ha già incamerato probabilmente i punti sufficienti per salvarsi; di contro il Pontebuggianese dovrà sfruttare al meglio gli scontri diretti delle prossime due giornate contro il Fucecchio e a Larciano, prima dell’ultima contro il San Miniato Basso, prossimo avversario peraltro dei gialloblù. Migliori in campo il giovane castellano Fontani, che in mezzo la fa da padrone, e il pontigiano Macera, baluardo difensivo.

IL TABELLINO: 0-0
CASTELFIORENTINO: Lisi, Maccianti, Vallesi, Agnorelli, Tamberi, Calonaci, Fontani, Bartalucci (56° Barnini), Geraci, Bracci (89° Boni), Sarti G.. A disp.: Beconcini, Sarti M., Righi, Sarti N., D’Agosta. All.: Giglioli Massimiliano
PONTE BUGGIANESE: Baldasseroni, Pieroni, Orsatti, Marcon, Macera, Del Sorbo, Baronti, Meucci, Cullhaj, Aperuta, D’Angina (83° Pinochi). A disp.: Mencaroni, Bargellini, Pagni, Crusca, Gjepali, Morante. All.: Scintu Corrado
ARBITRO: Solito di Piombino
NOTE: Espulso al 15° Geraci per proteste, espulso all’83° Del Sorbo per doppia ammonizione. Ammonito Vallesi. Angoli: 2-3. Recupero: 0’+4’.

FONTE: Il Tirreno