logo fantaeccellenza

Eccellenza Girone A - Gambassi-S.Marco Avenza 1-0

 

Vittoria di fondamentale importanza per il Gambassi, che aveva ottenuto i tre punti solo una volta nelle ultime undici partite e si ritrova pienamente invischiato nella lotta salvezza. I termali ottengono il successo dopo diverse partite in cui sono apparsi in lieve ripresa, ma sempre con il difetto dell’incapacità di rimontare una volta subito lo svantaggio. Stavolta il problema non si pone perché i locali di Razzanelli giocano concentratissimi, tengono la porta inviolata e passano in vantaggio proprio nel finale, conducendo poi in porto la vittoria. Grande soddisfazione in casa locale: questa col San Marco Avenza era una prova d’appello da non sbagliare per provare ancora a centrare la salvezza diretta, o quantomeno i playout nella posizione migliore. Di contro i carrarini cadono dopo nove risultati utili consecutivi che li hanno proiettati in piena zona playoff, al quarto posto. La regola della “forbice” impone ai ragazzi di Turi di mantenere il ritmo alto per evitare di rendere vano lo sforzo, ma stavolta arriva la sconfitta, che consente l’aggancio da parte del Poggibonsi. Al fischio d’avvio mister Razzanelli dispone il Gambassi con un 4-3-2-1 che diventerà 4-3-1-2 nella ripresa con l’inserimento di Cresti per Recchi. 4-3-3 come di consueto invece per il San Marco Avenza che, sebbene sconfitto, raccoglie ancora i complimenti per il gioco. Si è trattato infatti di una bella partita da parte di tutte e due le squadre, con un primo tempo divertente e giocato a viso aperto. Non molte le occasioni da rete: si annotano la punizione di Recchi al quarto d’ora parata da Novarino, e il tiro di poco fuori da parte di Lumachi qualche minuto più tardi al termine di un bello sfondamento. Sul fronte opposto al 25’ è Mandorlini a dire no al calcio di punizione di Manfredi. Nel secondo tempo il Gambassi ci crede di più e con caparbietà attacca; ci prova ancora Recchi su punizione al 6’, ma Novarino dice ancora di no alla conclusione del trequartista locale. La svolta della gara arriva al 38’ quando Penzo ribadisce in rete un pallone spiovente da azione d’angolo segnando la rete dell’1-0. La squadra di casa soffre gli ultimi minuti per mantenere il risultato, e alla fine ci riesce. Buona la prestazione del Gambassi che per tutti i 90 minuti mostra buona tenuta sia fisica che mentale. Non portano frutti stavolta il bel giro palla e l’ampiezza di gioco da parte del San Marco Avenza. Per i locali si tratta quindi di una vittoria importante contro una squadra che forse ha patito qualche assenza. Buona la direzione di gara del signor Iacopetti; i migliori in campo sono per il Gambassi Posarelli e Oliva, oltre all’autore della rete Penzo; il giovanissimo Diawara e Manfredi per gli ospiti. La prossima giornata vedrà il Gambassi opposto al Poggibonsi al “Lotti”, mentre il San Marco Avenza ospiterà l’Atletico Piombino.

IL TABELLINO: 1-0
GAMBASSI: Mandorlini, Matteini, Posarelli, Oliva, Mori E., Qehajaj, Boumarouan (Anichini), Mori A., Lumachi (Penzo), Recchi (Cresti), Bagnoli (Tiso). A disp.: Nigi, Mezzedimi, Sarr. All.: Razzanelli Massimo
S.MARCO AVENZA: Novarino, Giannantoni, Bini (Manzo), Diawara, Boccardi, Raffaeta, Manfredi (Andreoni), Magni, Gabrielli, Benedetti (Marinari), Mazzucchelli (Coca Noguenas). A disp.: Alberti, Tonelli, Micheloni. All.: Turi Stefano
ARBITRO: Guido Iacopetti di Pistoia
RETE: 83’ Penzo
NOTE: Ammonito Matteini.

FONTE: Il Tirreno

 

Ultima modifica il %21, %11 %Feb %2018 %21:%04