logo fantaeccellenza

Eccellenza - Campioni d'inverno/1: Ercolino e il Sangi

In pochi se lo aspettavano in un girone nel quale le attese erano per le nobili decadute, Grosseto e Poggibonsi. E invece il S.Gimignano di Ercolino ha guidato la classifica per quasi tutto il girone d'andata, vincendo lo "scudetto di inverno" addirittura con una giornata di anticipo.
"Adesso ci crediamo - dice il tecnico turrita Fabio Ercolino - e speriamo di arrivare in fondo. Ci meritiamo il primo posto, abbiamo vinto 10 partite delle prime 14 e abbiamo perso una volta sola: anche i n umeri ci danno ragione L'idea è quella di proseguire sulla strada del girone di ritorno dell'anno scorso nel quale conquistammo 33 punti. Insomma, giochiamocela!".
Quale è il miglior pregio della sua squadra?
"Sembra scontato, ma è il gruppo, soprattutto se si tiene conto che non abbiamo quasi mai avuto le nostre due punti di diamante, Paci e Cubillos. Nelle ultime gare giochiamo davanti con un 98, un 99 e un 2000: i ragazzi si sono costruiti una mentalità lavorando giornalmente e per questo non posso che far loro i complimenti. Per quanto riguarda gli infortunati, Paci ha avuto un brutto stiramento, speriamo di averlo a disposizione a febbraio, mentre Cubillos dovrebbe essere disponibile per l'ultima gara di dicembre prima della sosta contro la Cuoiopelli".
Cosa pensa delle inseguitrici?
"Il Piombino è la solita squadra dell'anno scorso, ha cambiato poco ed è sicuramente tosta. Tutti ci aspettiamo molti movimenti sul mercato dal Grosseto che sicuramente sarà protagonista nel girone di ritorno. Ma la miglior impressione me l'ha fatta la Cuoiopelli".
La D è ormai l'obiettivo del Sangi, ma è un obiettivo personale molto forte, visto che le è sfuggita di mano con il S.Donato, quando non fu confermato...
"Sì, ci terrei molto... A livello personale sarebbe una bella soddisfazione: ho la curiosità di misurarmi anche a quel livello... ce la metterò tutta insieme ai miei ragazzi per centrare questo grande obiettivo!".