logo fantaeccellenza

Eccellenza Girone A - Cuoiopelli-S.Marco Avenza 3-3

La Cuoioipelli perde momentaneamente la vetta appannaggio del Sangimignano dopo una partita divertente, ricca di episodi e di emozioni, col risultato sempre in bilico. Bravo il San Marco Avenza, squadra invischiata nelle posizioni playout, ma solida, con gioco, tecnica e personalità. La ricca cronaca si apre al 15’ quando Scaramelli recupera palla sulla trequarti, portandosela avanti col mancino, il suo piede, punta la porta, poi, giunto ai 25 metri, rientra sul destro e calcia infilandola nel sette. Grande gol per il centrocampista locale, che regala il vantaggio alla Cuoiopelli. La partita prosegue combattuta, e nel finale di primo tempo i biancorossi vanno più volte vicini al raddoppio: prima a dire no è il palo, colto da Caciagli con un tiro dalla distanza. Poi, poco prima dell’intervallo, la squadra di Cipolli crea un’azione da cui nascono due occasioni nitide, la seconda in particolare, con Bencini che, trovatosi tutto solo all’altezza del dischetto, spara alto col portiere Agnesini tagliato fuori. La ripresa vede al 10’ il San Marco Avenza pervenire all’1-1 grazie a Benedetti che dal limite dell’area rientra segnando un gol pregevole, simile a quello di Scaramelli. La Cuoiopelli torna avanti al 70’ quando Andreotti mette dentro l’ennesima rete stagionale, grazie al tocco di rapina in area, ribadendo in rete una respinta corta della difesa carrarina. Al 76’ è però il nuovo entrato Pinelli che approfitta di una disattenzione locale sulla fascia sinistra difensiva, riceve una palla filtrante, si presenta solo davanti al portiere Morini e lo trafigge per il 2-2. Passano dieci minuti e la Cuoiopelli torna avanti quando, su una punizione laterale battuta da Morelli, interviene Rossi di testa per il 3-2. La partita negli ultimi minuti è una battaglia, diversi sono gli ammoniti. Quando sembra fatta per i locali, al 95’ il San Marco Avenza usufruisce di un calcio d’angolo. L’area è affollatissima e l’arbitro ravvede gli estremi per il calcio di rigore. Tra le proteste locali (viene espulso Guidi) Doretti va dagli undici metri e batte Morini per il 3-3 definitivo. Amaro in bocca per la squadra locale, vera macchina da guerra in fase offensiva, stavolta distratta in difesa, al di là del discusso e discutibile episodio finale. Meritato altresì il pari della squadra di Turi, che se l’è giocata a viso aperto in casa della prima in classifica.

IL TABELLINO: 3-3
CUOIOPELLI: Morini, Rossi, Battistoni (85’ Morelli), Mancini, Boldrini, Scaramelli, Niccolai, Caciagli, Andreotti (89’ Guidi), Bencini (64’ Giani), Pirone. A disp.: Licciardi, Ceceri, Donati, Giani, Guidi, Morelli, Rossetti. All.: Cipolli Andrea
S.MARCO AVENZA: Agnesini, Giannantoni (60’ D’Adamo), Manzo, Da Pozzo, Togneri, Raffaeta, Manfredi (58’ Pinelli), Dughetti, Doretti, Benedetti, Gabrielli. A disp.: Alberti, Pinelli, Boccardi, Bini, D’Adamo, Martignoni, Martinelli. All.: Turi Stefano
ARBITRO: Pistolesi di Piombino
RETI: 15' Scaramelli, 55' Benedetti, 70' Andreotti, 76’ Pinelli, 86' Rossi, 95' rig. Doretti
NOTE: Ammoniti Pirone, Battistoni, Giani, Benedetti, Manzo, Pinelli, Togneri. Espulso al 95’ Guidi.

FONTE: Il Tirreno